Riparte la produzione in tutti gli stabilimenti europei di Bridgestone

1518 0
1518 0

Riparte la produzione in tutti gli stabilimenti europei di Bridgestone. Ovvero a Bari, in Italia e a Lanklaar, in Belgio. L’impianto di Bethune in Francia riaprirà invece domani, 21 aprile 2020.

Lo scorso 14 aprile, era già stata confermata la riapertura degli stabilimenti situati in Spagna (Burgos, Bilbao e Puente San Miguel) e Russia (Ulyanovsk). Con l’annuncio di oggi, la produzione all’interno degli impianti Bridgestone nella regione EMIA riparte al completo. Ad esclusione di India e Sud Africa, dove al momento sono confermate le chiusure.

Gli stabilimenti Bridgestone erano stati chiusi originariamente a causa del consistente calo della domanda di prodotto, a seguito dell’emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del virus Covid-19. Tuttavia, con la richiesta di pneumatici di nuovo in crescita, è stata presa la decisione di riavviare la produzione. In modo da poter assicurare un’adeguata fornitura di prodotti.

La sicurezza dei dipendenti nella produzione

Nonostante ciò, la crisi legata alla diffusione del Covid-19 rimane ancora grave. Ed è per questo che la salute e la sicurezza dei dipendenti Bridgestone rimane una priorità all’interno di tutti gli impianti appena riaperti.

Bridgestone continua a seguire ed applicare le raccomandazioni diffuse dai più importanti organismi internazionali. Come OMS (Organizzazione Mondiale per la Sanità) e CDC (Center for Disease Control and Prevention). Oltre alle normative dettate dai governi locali dei paesi in cui opera.

In aggiunta, sono state previste una serie di procedure e checklist che, in accordo con i protocolli aziendali per la salvaguardia della sicurezza sul lavoro, assicurano il corretto distanziamento tra le persone e l’adozione di misure protettive per tutta la forza lavoro.

Bridgestone continuerà a monitorare costantemente l’evoluzione della situazione sanitaria e l’andamento della domanda e dei mercati.

Bridgestone fabbrica

Leggi anche: Bridgestone sponsor dei Centri Guida Sicura ACI-SARA

Ultima modifica: 20 Aprile 2020