Varekai, il primo Suv Aston Martin sarà anche il primo ibrido

2197 0
2197 0

Aston Martin Varekai non sarà solo il primo Suv del marchio inglese. Sarà anche il primo veicolo ibrido, molto probabilmente. A spingerlo sarà infatti il sei cilindri Mercedes. Un motore turbo da 3.0 litri (il nuovo M256) che è collegato a un sistema mild hybrid e produce 387 cavalli.

Per la nuova Vantage, Aston Martin sta già utilizzando i motori Mercedes. “Il nuovo Suv potrebbe usare il sei cilindri Mercedes”, ha detto il chief creative officer Marek Reichmann a Motoring. “Sarebbe un ottimo motore e un’ottima combinazione. Potenzialmente”. Varekai dovrebbe debuttare al prossimo Salone di Ginevra, mentre la produzione dovrebbe cominciare a fine 2019.

L’elettrificazione del Suv sarà solo l’inizio di un processo che verrà poi trasmesso anche alle auto sportive e alle supercar. Non ci sono invece conferme, al momento, sulla possibilità che Varekai offra anche una versione completamente elettrica. Aston Martin ha lanciato lo scorso marzo il marchio Lagonda, che si occuperà della gamma 100% elettrica.

L’unica certezza è che il Suv non avrà un’alimentazione diesel. “Mai, mai, mai, mai e poi mai. Il diesel no”, ha rimarcato Reichmann alla pubblicazione australiana. Tornando all’elettrico, il prossimo anno arriverà la Rapide-E. Una versione limitata di 155 esemplari attraverso la quale Aston Martin cercherà di capire il gradimento dei suoi clienti per l’elettrico.

Ultima modifica: 31 Luglio 2018