Il tour europeo della fantastica Kimera EVO37

3790 0
3790 0

Sono continuate senza sosta e su più fronti – anche in questo periodo estivo – le attività di Kimera Automobili per completare la fase di lancio della EVO37.

Il tour europeo della fantastica Kimera EVO37

Dal punto di vista tecnico è stato completato il fine-tuning di delibera del modello, mentre in parallelo è iniziata la produzione del primo lotto di auto. Nel prossimo imminente autunno l’esemplare numero 1 verrà consegnato al primo cliente ad aver creduto nel progetto, e – a seguire – in poco tempo anche gli altri primissimi clienti internazionali riceveranno la propria vettura.

Svelata per la prima volta lo scorso maggio e presentata successivamente al pubblico all’inizio di luglio a Goodwood in versione prototipale con ancora alcune specifiche da definire, Kimera EVO37 continua il proprio “tour” da protagonista nei più esclusivi eventi automobilistici europei, rivolti a collezionisti ed amatori di supercar d’epoca e moderne.

Nei giorni scorsi, dal 27 al 29 agosto a St. Moritz in Svizzera, Kimera EVO37 ha fatto il suo debutto ufficiale su strada in occasione di Passione Engadina. Una meravigliosa manifestazione di importanza internazionale, riservata a “top collectors” di auto d’epoca italiane prodotte entro il 1991, alle quali viene aggiunta una selezione di super&hyper car moderne ed esclusive.

Passione Engadina è giunta alla sua decima edizione con la consapevolezza di portare a St. Moritz il bello dell’italianità per tradizione, gusto e stile. La partecipazione al raduno ha visto gli equipaggi provenire soprattutto da Svizzera, Germania, Olanda, Austria, Italia, UK, ma cresce sempre più l’interesse in paesi extra-europei.

Nella magnifica cornice delle montagne elvetiche Luca Betti, CEO di Kimera Automobili e pilota rally dal ricco curriculum internazionale, ha guidato l’ultima evoluzione di sviluppo della EVO37 in configurazione stradale e con gli interni che prefigurano quelli definitivi di serie, in full carbon, Alcantara®, pelle e altri materiali pregiati. Questi interni richiamano fortemente quelli della 037 e della S4 stradali, a cui la EVO37 si ispira. E’ inedita anche la vernice della carrozzeria, nel colore grigio metallizzato che rievoca proprio quello della S4 più rara, costruita all’epoca in soli 5 esemplari.

Dal 31 agosto fino al 5 settembre, questo esemplare di EVO37 unitamente alla vettura di colore rosso svelata in occasione della presentazione di Kimera Automobili, saranno esposte nell’evento Salon Privè, che si tiene nello splendido scenario di Blenehim Palace, nei pressi di Oxford, in Gran Bretagna. Salon Privé è uno dei più celebri Concorsi d’Eleganza fin dalla sua prima edizione nel 2006. Si è saputo imporre immediatamente agli addetti ai lavori come evento mondano di fine estate, per quel particolare tocco chic e glamour che contempla la presenza di ristoranti raffinati e ammicca al mondo della moda. Durante la settimana, il viale che fronteggia Blenehim Palace, vedrà sfilare leggendari modelli di automobili di oggi e di ieri.

Kimera EVO37 è entrata a pieno titolo in questa élite a quattro ruote. Infatti è un’ “Autentica Evoluzione”, che partendo dalla filosofia del Restomod porta all’estremo questo concetto: trae le proprie origini dal passato per far rinascere un’icona dell’automobilismo mondiale, portandola al massimo sviluppo prestazionale possibile.

Dei 37 esemplari previsti, sono già più di 20 le EVO37 richieste e assegnate a clienti collezionisti di tutto il mondo. Un grande successo che ripaga l’azienda degli sforzi fatti e testimonia la serietà e l’alta qualità del progetto.

Kimera EVO37 è una fuoriserie da oltre 500 CV e 550 Nm di coppia, con un motore 2 litri quattro cilindri in linea con doppia sovralimentazione turbo/compressore volumetrico, riprogettato e re-ingegnerizzato da zero sotto la geniale leadership dell’Ing. Claudio Lombardi, già padre di tutte le motorizzazioni delle mitiche berlinette del team Martini Racing.

Il progetto è stato concepito nel profondo rispetto per il passato, coinvolgendo da subito il gruppo di lavoro che all’epoca diede vita alle vetture che hanno ispirato la EVO37, ma sono stati i giovani Alessandro Bonetto e Carlo Cavagnero, insieme a Luca Betti e al suo staff, ad aver reso possibile questa impresa.

Lo stato dell’arte

Kimera Automobili progetta e produce le sue vetture con la stessa metodologia e gli stessi processi industriali dei marchi automobilistici più noti e più grandi, ma con la meticolosità e la cura artigianale dei dettagli e della qualità dei materiali innovativi. Per questo ha coinvolto nel progetto EVO37, in un unico team, i migliori specialisti e fornitori torinesi in ambito automotive: Italtecnica, Bonetto CV, Maps, LAM Stile, Bellasi, CiElle Tronics, Sparco. Ai quali si aggiungono i nomi di altre eccellenze italiane: Goodwool, Pakelo, Andreani – Ohlins, Brembo e Pirelli.

Ultima modifica: 1 Settembre 2021

In questo articolo