Tesla Model 3 avanti 6 anni rispetto a Toyota e Volkswagen

3992 0
3992 0

Tesla Model 3 è l’auto elettrica del momento. Per vendite, senza dubbio, ma soprattutto per il “pacchetto” di tecnologia, prestazioni, autonomia e prezzo, che è in grado do offrire. Un successo, che ha trascinato Tesla a 367.500 vetture vendute nel 2019, di cui oltre l’80% appunto Model 3.

Hardware Upgrade, a firma di Rosario Grasso, ha pubblicato un articolo che riporta l’analisi del magazine giapponese Nikken Asian Review che  documenta la tecnologia a bordo della vettura.

La pubblicazione giapponese dopo lo smontaggio e l’analisi di una Model 3 afferma che è stato grande lo “stupore da parte di un ingegnere di una casa automobilistica giapponese”. Trattasi dell’analisi del computer FSD (Full Self-Driving), che ha detta del tecnico avrebbe un vantaggio tecnologico di sei anni su colossi quali Volkswagen o Toyota.

Leggi anche: l’articolo di Hardware Upgrade

Il sistema FSD non è ancora completamente operativo, ma la sua realizzazione dovrebbe poter consentire una guida autonoma totale. Gestisce anche tutto l’infotainment.

Il vantaggio di Elon Musk

Soprattutto è stato realizzato totalmente in casa da Tesla e la porrebbe in vantaggio sui grandi Costruttori che si rivolgono a fornitori esterni.

I colossi tedeschi e giapponesi avrebbero, secondo il magazine, le conoscenze per raggiungere Tesla in tempi più brevi, ma non lo valuterebbero economicamente  interessante.

Leggi anche: Tesla Model 3, la prova su strada di QN Motori

Questo avanzatissimo “fai da te” i di Tesla lascerebbe un vantaggio non indifferente. Aggiungiamo noi, parlando di automobili, che Model 3 oltre all’hi-tech offre una esperienza di guida davvero speciale.

Sicura, ma estremamente piacevole e appagante e pure sportiva. Anche questo caso di altissimo livello, in senso assoluto.

Ultima modifica: 20 Febbraio 2020

In questo articolo