Tesla Model 2, debutto nel 2024 e piattaforma a marzo 2023

840 0
840 0

Tesla nel 2022 è cresciuta ancora, arrivando a 1,31 milioni di auto vendute nel 2022 rispetto alle 936.000 del 2021. Senza rivali tra i produttori di auto elettriche, anche se leggermente al di sotto delle aspettative.

La Casa di Elon Musk per il marzo 2023 ha fissato un investor day, l’incontro con chi mette i soldi nel Marchio, lasciando intendere di avere annunci importanti.

Leggi ora: Tesla Model 3, la prova di QN Motori

Tesla Model 2, l’auto della svolta

Ovvero, oltre ai decisivi movimenti finanziari, il piano industriale, che prevede l’arrivo di una nuova piattaforma, la terza di Tesla.

Si tratta della architettura anche della futura Tesla Model 2, la compatta a batterie annunciata a un prezzo inferiore ai 25.000 dollari, al cambio attuale circa 23.700 euro. Una segmento C lunga gira 4,4 metri.

Tesla, due nuovi colori per la Model Y prodotta nella Gigafactory di Berlino - Tesla_Model Y_Midnight Cherry Red_2 Grande

Piani speciali per Tesla

Un modello cruciale, al pari di quello che qualche anno fa è stata Model 3 per portare il Marchio a diventare generalista.

Musk per il 2032 ha ipotizzato una produzione di 20 milioni di auto l’anno: enorme, valutando che i Gruppi Toyota e Volkswagen, largamente i primi al mondo attualmente stanno in intorno ai 10 milioni di esemplari a ognuna.

La terza piattaforma Tesla sarà una evoluzione di quelle industrializzate oggi, ovvero la prima per Model S e Model X e la seconda per Model 3 e Model Y.

Una sfida vitale, quella di scendere nell’arena delle auto popolari, dove si giocherà il futuro dei protagonisti dell’ascesa delle auto elettriche. Tesla Model 2 sarà una spartiacque.

Leggi ora: Tesla Model Y Long Range AWD, la prova del Suv elettrico

 

Ultima modifica: 4 Gennaio 2023