Tempo e spazio per chi ha famiglia. Accordo firmato alla Lamborghini

1613 0
1613 0

Parco Lamborghini di Sant’Agata aperto ai dipendenti e anche ai centri estivi del Comune. E’ uno dei punti dell’accordo sindacale alla Automobili Lamborghini sul recupero della produzione. L’attività produttiva era rimasta bloccata dalla quarantena. Soddisfatti i sindacati Fiom Cgil e Fim Cisl per le nuove misure introdotte nella Casa del Toro per i lavoratori.

L’intesa è stata approvata «a larghissima maggioranza» dagli stessi lavoratori, nel corso delle assemblee di questi giorni, ultima quella di venerdì scorso. L’accordo raggiunto ha avuto gli obiettivi di gestire i recuperi produttivi. In quanto il lockdown non ha provocato perdite di ordini, e di introdurre nuove misure a favore dei lavoratori. La flessibilità positiva, a recupero di quella negativa utilizzata sia in alternanza alla cassa integrazione in marzo e aprile sia in maggio per ridurre l’orario di lavoro in fase di ripartenza, sarà sviluppata con sabati lavorativi a partire da giugno. E retribuita con la maggiorazione prevista dalla contrattazione aziendale.

Accordo a larghissima maggioranza

«L’accordo – commentano positivamente i sindacati – garantisce il requisito di massima sicurezza nel luogo di lavoro; prevede un idoneo riconoscimento salariale per l’impegno richiesto alle persone e permette una migliore gestione delle dinamiche familiari». Sono state previste tra l’altro una rimodulazione degli orari di lavoro e una chiusura di tre settimane per ferie in agosto. Sono poi contemplati ulteriori sette giorni lavorativi, retribuiti al 50%, di permessi straordinari per chi ha figli.

Tra i contenuti dell’accordo un servizio in più rivolto alle famiglie dei dipendenti. Ovvero il babysitting con la possibilità di utilizzo del Parco Lamborghini. Ma non solo, perché il parco della Casa del Toro potrà essere utilizzato dai centri estivi comunali di Sant’Agata. «Possiamo certamente affermare che questa intesa sindacale – aggiungono Fiom Cgil e Fim Cisl – è riuscita ad accontentare tutti e a soddisfare le esigenze di azienda, lavoratori e sindacati. E spicca nel contesto, cosa non da poco, una migliore gestione delle dinamiche familiari». p. l. t.

Ultima modifica: 1 Giugno 2020