Renault EZ-PRO, il robot-veicolo autonomo ed elettrico per le consegne

2390 0
2390 0

Renault ha presentato al Salone di Hannover in anteprima mondiale EZ-PRO. Si tratta di un concept di robot-veicolo autonomo, elettrico, connesso e condiviso. Il mezzo che incarna la visione del futuro del Gruppo Renault per quanto riguarda le consegne dell’ultimo miglio.

Con EZ-PRO, Renault è in grado di accelerare lo sviluppo dei servizi di consegna e di trasporto delle merci. “Renault EZ-PRO incarna perfettamente la nostra visione delle consegne dell’ultimo miglio integrata all’ecosistema delle smart city di domani e adatta alle esigenze degli operatori professionali”, dice Ashwani Gupta, Direttore Veicoli Commerciali Alleanza. “Questo concept rappresenta una soluzione che potrebbe aprire innumerevoli opportunità di business per i nostri clienti”.

EZ-PRO è un concept che consta di un leader pod autonomo e robot-pod senza conducente. Il leader pod autonomo di EZ-PRO ha il concierge. Libero dall’obbligo di guidare, può concentrarsi su attività a valore aggiunto, come la supervisione e la pianificazione dell’itinerario dei robot-pod senza conducente. Garantisce anche un servizio personalizzato, come la consegna diretta di prodotti alimentari e oggetti fragili. Renault ritiene che la componente umana resterà ancora a lungo centrale nelle attività di trasporto.

Il progetto di EZ-PRO ha posto l’accento sulla sicurezza e sull’ergonomia del posto di guida con l’accesso frontale, il joystick di comando e la piattaforma a quattro ruote sterzanti facile da manovrare. I robot-pod autonomi possono seguire i leader pod in modalità “platooning” (convoglio). Ma anche spostarsi indipendentemente per percorrere ognuno il proprio itinerario dell’“ultimo miglio”.

Discreti nel tessuto urbano

Il design di Renault EZ-PRO è stato progettato per ridurre al minimo il suo impatto visivo e migliorare l’integrazione dei pod nel tessuto urbano. La finitura satinata della carrozzeria, le carenature delle ruote e la brillantezza dei pannelli di apertura che creano un effetto a specchio contribuiscono a rendere i pod più discreti.

Ultima modifica: 19 Settembre 2018