Porsche Taycan restyling, più autonomia e prestazioni

230 0
230 0

Porsche Taycan restyling, la sportiva elettrica del Marchio di Zuffenhausen si aggiorna migliorando soprattutto in prestazioni e autonomia.

I picchi sono elevati, a seconda delle versioni la potenza arriva fino a 952 cavalli per la Taycan Turbo S e l’autonomia a 678 km per la Taycan berlina a due ruote motrici con potenza di 408 cavalli (comunque + 82 cv rispetto alla versione uscente).

Porsche Taycan restyling 2024 - 2

Fattore importante per tutta la gamma, batterie e motore posteriore da 565 cavalli e 590 Nm di coppia, sono nuovi.

Migliorano le prestazioni, a partire dalla versione da 408 cavalli, a trazione posteriore, che accelera da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, migliorando di 6 decimi, fino ai 2,4 secondi nello zero-cento della Turbo S da 952 cavalli a doppio motore con 1.100 Nm di coppia.

La batteria Long Range ha una capacità di 105 kWh, pesa 9 kg in meno ma offre una densità maggiore del 13%. Da colonnine ad alta potenza può caricare fino a 320 kW (prima erano 270), potendo recuperare dal 10 all’80% dell’autonomia in 18 minuti. O recuperare in ricarica fino a 315 km in 10 minuti.

Migliora la dinamica di guida, su tutte le versioni di Porsche Taycan restyling sono di serie le sospensioni ad aria con ammortizzatori a doppia valvola.

Presenti i sistemi di assistenza alla guida – ADAS – di ultima generazione, assieme ad un aggiornato sistema di infotainment.

Speciale i nuovi cerchi in lega, più aerodinamici: nella versione da 21 pollici consentono di aumentare l’autonomia fino a 40 km rispetto alle precedenti versioni.

L’estetica esterna di Porsche Taycan restyling è stata lievemente aggiornata: di serie i fari led Matrix, a richiesta i nuiovi gli HD Matrix da 32.000 pixel per lato: colpo a effetto.

Porsche Taycan restyling, il prezzo

Il listino, nelle tre varianti di carrozzeria, berlina, Cross Turismo e Sport Turismo, parte da 105.530 euro, la serie uscente è a listino 96.934 euro, e arriva 218.970 euro per la Turbo S Cross Turismo.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 7 Febbraio 2024

In questo articolo