Porsche 911, in futuro ci sarà spazio anche per l’ibrido

3248 0
3248 0

La nuova Porsche 911 si svelerà al grande pubblico sul finire di quest’anno, probabilmente al Salone di Parigi. Intanto, nell’attesa, la Casa tedesca ha diffuso le prime immagini della vettura adeguatamente camuffata. Nessun dato tecnico, solo qualche sottolineatura di August Achleitner, il direttore della linea 911.

Si è parlato anche di elettrificazione e questa generazione 992 della Porsche 911 apre queste porte. Non sarà mai elettrica al 100%, ma l’ibrido sarà una strada esplorata. “Due anni fa avrei detto sicuramente no“, spiega Achleitner. “Oggi non lo escludo categoricamente. Ho guidato il prototipo della nostra sportiva elettrica Mission E. Un’esperienza trascinante. E inoltre vedo le performance delle Porsche LMP da corsa con sistema ibrido. Sono eccezionali“.

Se l’elettrificazione è uno degli argomenti principali dell’automotive attuale, l’altro riguarda la guida autonoma. Sistemi di assistenza alla guida verranno gradualmente introdotti, anche su questa versione. “Ma la 911 avrà sempre un volante sarà una delle ultime ad adattarsi alla guida autonoma“. Ci saranno nuove dotazioni di sicurezza come il sistema di mantenimento della corsia, ma il guidatore potrà disattivarli e scegliere di guidare l’auto in modo classico.

Per i dettagli tecnici e prestazioni bisognerà attendere ancora qualche mese. Achleitner è però sicuro: “Questa sarà la 911 migliore di sempre“.

Ultima modifica: 23 Febbraio 2018