Volkswagen Nivus, immagini e informazioni per il SUV coupé compatto

2505 0
2505 0

Inedite immagini e informazioni  per Volkswagen Nivus, il SUV compatto destinato a esordire in Sud America nelle prossime settimane. E atteso, ma non confermato, in Europa per il 2021.

Lo stile della vettura, seppur coperto da grafiche mimetiche, è chiaramente riconoscibile. E riconducibile ali stilemi più recenti del Gruppo VW, anche a quelli del prossimo SUV elettrico ID.4.

La forma dei fari a led, ben integrati nel frontale la mascherina: molti elementi evidenziano la ricerca di un certo dinamismo nelle forme. Per una definizione usata da molti costruttori, che a noi pare un ossimoro, SUV-Coupé. Ma che funziona e piace alla clientela.

Nivus esibisce profili fluidi, anche uno spoiler posteriore, i cerchi da 17 pollici. Realizzato sulla piattaforma modulare MQB-A0, quella delle piccole (VW Polo, per intenderci), dovrebbe essere lungo poco meno di 4,2 metri.

Accreditato di una capacità di carico di 415 litri per il bagagliaio. L’abitacolo presenta due display digitali, dove opera anche il sistema multimediale VW Play, realizzato in Brasile.

I sistemi di assistenza alla guida sono al momento l’Adaptive Cruise Control, l’Autonomous Emergency Brake, con corredo radar e sensori, ma la piattaforma ovviamente prevede anche altri ADAS.

Nivus: turbo benzina e bioetanolo

Il motore al momento è unico il 1.0 TFSI, turbo tre cilindri che funziona a benzina e/o bioetanolo, in grado di erogare 128 cavalli di potenza.

Volkswagen Nivus 2020

Leggi anche: Volkswagen Tiguan, col restyling del 2020 arriva l’ibrido plug-in

Ultima modifica: 16 Aprile 2020

In questo articolo