Nissan X-Trail, Suv da famiglia e ibrido speciale

3404 0
3404 0

Nissan X-Trail è un pezzo unico, nel suo genere. La quarta generazione di Nissan X-Trail offre il piatto triplo: Suv ibrido, a trazione integrale e a 7 posti. Con la ciliegina, si guida come una auto full electric , ma non ha bisogno di ricarica.

Leggi ora: la prova su strada di QN Motori

Il sistema si chiama e-Power, con il 1.5 benzina mai connesso alle ruote, che funge da alimentatore per l’inverter, il quale gestisce l’energia per la batteria e per i motori elettrici. Uno nel caso della trazione interiore, due nel caso di 4WD.

X-Trail in questo non ha eguali, perché se l’e-Power ha esordito su Qashqai, nessun modello vi associa le quattro ruote motrici, col sistema che la Casa chiama e-4orce.

Si propone come vettura da famiglia, pronta a ogni utilizzo, senza patemi da colonnina. Suv di quasi 4,7 metri, del segmento D,  25 centimetri in più di Qashqai, che rappresenta una alternativa per le grandi famiglie. Ben rifinito e spazioso, con le portiere posteriori che si aprono a 85°, offrendo una grande accessibilità, la seconda fila scorrevole di 22 centimetri con il plus della versione che aggiunge due poltrone per passeggeri alti fino a 1,60.

Il bagagliaio ha una capacità di 575 litri con cinque persone a bordo, 120 con sette e oltre 1.000 litri abbattendo la seconda fila. La plancia riprende lo schema di Qashqai, piuttosto istintivo, con la pratica chicca dello ProPilot Navi, il pulsante blu sul la razza destra volante che attiva la guida assistita di secondo livello avanzato. Facile e intuitiva da selezionare, come dovrebbe sempre essere. Bene anche l’e-Pedal, che permette di guidare, nella quasi totalità delle situazioni in città e in statale usando l’acceleratore come freno in rilascio.

Nissan X-Trail

Oggetto del nostro test X-Trail e-Power e-4orce 7 posti nell’allestimento top di gamma Tekna, che arriva a 50.970 euro. La 4WD a doppio motore, che eroga una potenza di sistema di 213 cv (e fino a 330 Nm di coppia all’anteriore e 195 Nm dietri) parte però da 42.600 euro.

In un percorso provante, tra le montagne e i boschi della Slovenia, la grande Nissan ha confermato le premesse. Si guida davvero come una elettrica, pronta e fluida, molto ben insonorizzata. Su strada regna il silenzio, con il tre cilindri a benzina che entra discretamente in azione. La vettura è sempre pronta, la coppia immediata non risente del peso notevole, circa 2.000 kg. 

Nissan X-Trail

X-Trail si muove  come una EV, senza il cambio, anche con accelerazioni decise (0-100 in 7”), forte della sicurezza della trazione integrale elettrica con torque vectoring, che offre il vantaggio di una ripartizione immediata. Impeccabile su asfalto e facilita i passaggi sullo sterrato o fondi difficili.

X-Trail, il consumo di benzina

Va come una elettrica, ma è alimentata a benzina. Quanto consuma? Nella nostro test ha davvero avvicinato le percorrenza di un Diesel. Totalizzando una percorrenza 15 km/litro. Ovvero 825 km di autonomia grazie al serbatoio da 55 litri di benzina. L’originale ibrido è risultato più efficiente nei tragitti urbani rispetto a quelli autostradali. Nessuno è perfetto, ma X-Trail rappresenta una ottima alternativa.

Leggi ora: Nissan Townstar EV, in produzione il veicolo commerciale elettrico

Ultima modifica: 10 Novembre 2022