MV Agusta investe e annuncia nuove assunzioni

2031 0
2031 0

MV Agusta è pronta a scrivere nuove importanti pagine della storia del motociclismo e non solo. L’azienda di Varese, autentico vanto mondiale per quanto riguarda la produzione di moto Made in Italy, grazie a una nuova governance da due anni ha avviato una nuova fase.

Nei giorni scorsi MV Agusta ha annunciato un aumento di capitale di 30 milioni a sostegno del piano industriale quinquennale, mirato alla continuazione della crescita dell’azienda a livello globale.

MV Agusta Superveloce 800

L’iniziativa, che porta ora il patrimonio netto di MV Agusta a 70 milioni, segna anche l’uscita definitiva e in anticipo dell’azienda dal concordato preventivo in continuità aziendale.

Un esito fuori dal comune, reso possibile grazie al supporto della proprietà. Dal 2019, da quando la famiglia Sardarov è diventata l’unica azionista dell’azienda, sono stati iniettati oltre 150 milioni per finanziare le attività di MV Agusta e realizzare gli investimenti necessari per il nuovo piano industriale.

MV Agusta si trova adesso nella condizione migliore per poter dare una forte accelerata all’esecuzione del suo piano strategico, concentrandosi sullo sviluppo di nuovi motori e di nuovi modelli, sull’espansione in nuovi segmenti come l’Adventure, l’elettrico, il tempo libero e la urban mobility, ed il consolidamento della sua rete vendita globale.

Il rilancio di un’azienda storica italiana come MV Agusta sta avendo un impatto positivo anche sul territorio con la salvaguardia dei livelli occupazionali, oltre a contribuire all’economia nazionale nel difficile periodo 2020-2021.

Timur Sardarov, CEO di MV Agusta
Timur Sardarov, CEO di MV Agusta

«Uno dei miei primi obiettivi – spiega il Ceo Timur Sardarovera quello di risolvere la situazione di stress finanziario che l’azienda stava vivendo e porre le basi industriali e commerciali per la sua crescita. Oggi questi obiettivi sono stati raggiunti, e possiamo ora guardare al futuro con rinnovata fiducia, confortati dal successo che i nostri nuovi modelli stanno ottenendo. Questa iniezione di capitale darà una sferzata di energia al nostro business su tutti i fronti, dal design allo sviluppo e alla produzione di nuove moto, alla fornitura di un’assistenza di primissimo livello a tutti i nostri appassionati clienti, all’espansione del nostro dealers network 3.0. Nel 2021 ci aspettiamo di superare i 100 milioni di fatturato per la prima volta nella nostra storia, e di triplicare questa cifra entro i prossimi tre anni».

Uno sviluppo che si concretizzerà anche in un aumento dei livelli occupazionali?

«Certamente. Attualmente in azienda sono occupati, nei diversi stabilimenti italiani, circa trecento addetti e sono in corso costantemente delle nuove assunzioni. Abbiamo inserito nuovi addetti anche durante il periodo dell’emergenza sanitaria e proseguiremo anche nei prossimi mesi con l’assunzione di circa trenta addetti».

Quali sono le figure professionali che richiedete?

«MV Agusta è un grande marchio con un passato prestigioso. I suoi prodotti sono sempre stati apprezzati da tutti per il design unico e per le elevate prestazioni, oltre che per la tecnologia avanzata. Per soddisfare le richieste dei nostri clienti abbiamo bisogno di operai, di ingegneri e di designers in grado di realizzare prodotti unici».

Quanto è importante per voi produrre in Italia?

«Per noi è fondamentale, considerando la tradizione del vostro Paese per il motociclismo. Il vostro saper fare, oltre a essere un tratto distintivo, rappresenta anche un importante fattore competitivo per conquistare nuovi mercati soprattutto all’estero. Oltre allo stabilimento storico di Varese abbiamo avviato sempre nella città lombarda un nuovo sito produttivo dove verranno realizzate le biciclette elettriche e, a partire dal 2025/2026, anche le moto elettriche. Inoltre, a San Marino è operativo da tempo il nostro centro stile (CRC). Mi piace lavorare in Italia e amo il vostro Paese. Ho investito per MV Agusta perché gli italiani sono simili ai russi ed è molto facile per me lavorare con le persone che hanno la nostra stessa cultura nel mondo del lavoro».

MV Agusta Turismo Veloce 800

Quanto è importante per MV Agusta l’innovazione tecnologica?

«L’innovazione è la chiave del nostro successo. La nostra azienda ha un grande potenziale e ora abbiamo finalmente creato le condizioni per consentire ad MV Agusta di scrivere un nuovo capitolo della storia del motociclismo».

MV Agusta produce a Varese le sue leggendarie moto, derivate dal mondo delle corse e considerate come vere e proprie opere d’arte motociclistica.

Design inequivocabilmente italiano e tecnologia all’avanguardia sono le due eccellenze che le contraddistinguono. Dal 1945 a oggi MV Agusta si è affermata sulla scena internazionale come un vero e proprio riferimento per il settore, segnando inoltre una serie di vittorie sportive senza precedenti. Il record di 37 titoli mondiali del marchio è tuttora imbattuto.

Vittorio Bellagamba

MV Agusta Brutale 800 America

Ultima modifica: 24 Maggio 2021