Musk: Tesla vicina al crac sette volte, John Elkann mi ha aiutato

2222 0
2222 0

Elon Musk ha rivelato all’Italian Tech Week, organizzato dal Gruppo Gedi: «Tesla è stata vicina al fallimento sei o sette volte. Nel 2008 il momento peggiore, era l’unica auto elettrica costruita in quel momento. Era difficile trovare clienti e investitori. Gli amici mi facevano prestiti anche per l’affitto. John Elkann mi ha aiutato molto.  Avevo sì i soldi di PayPal, ma erano finiti. Poi siamo riusciti a trovare una soluzione.

Musk: il nucleare per alimentare anche le auto elettriche

«A lungo termine credo che riusciremo a ricavare più energia dal sole e dal vento, ma bisogna pensare in modo positivo anche al nucleare. Mi hanno sorpreso i Paesi che l’hanno abbandonato perché è una tecnologia sicura. Dovremmo usarne di più, o almeno non chiudere le centrali esistenti perché non rappresentano un pericolo. Ci sono prove che ci sono più problemi di salute con il carbone che con il nucleare».

 all'Italian Tech Week: vicini al crac sette volte e John Elkann mi ha aiutato
Elon Musk con la prima Tesla Roadster, in produzione dal 2008

Leggi ora: Tesla Model S Plaid, record al Ring

Ultima modifica: 25 Settembre 2021