Mercedes produrrà con la cinese Geely nuovi motori a benzina

2697 0
2697 0

Geely, uno dei colossi cinesi dell’auto. oltre a possedere il 10% delle quote del Gruppo Daimler (Mercedes-Smart) svaria a tutto campo. D’altronde Daimler ha interessi sempre più importanti nella Repubblica Popolare: l’altro Gruppo BAIC detiene a sua volta il 10% di Daimler.

Una “catena di relazioni” inscindibile, non solo per l’importanza cruciale del mercato asiatico. In ogni modo Daimler e Geely hanno preso accordi per realizzare una nuova serie di motori a benzina. Presumibilmente compatti.

Leggi anche: Il colosso cinese interessat ad Aston Martin

L’indiscrezione arriva dalla Germania.  Mercedes impegnata nella corsa alla elettrificazione, che comporta costi enormi, risparmierebbe centinaia di milioni di euro. Svilupperebbe i nuovi propulsori in Germania, mentre in Cina sarebbe compito dell’azienda cinese realizzarli.

Il futuro con Geely: tramonterà la collaborazione con Renault?

Questa sinergia potrebbe portare al tramonto il rapporto di Mercedes con Renault. Che negli anni ha visto lo scambio di motori: il 1.5 Diesel francese sulle tedesche o il 1.3 turbo benzina realizzato in comune.

Leggi anche: Geometry A, prima auto premium cinese

Ultima modifica: 19 Novembre 2020