Mercedes Classe C, il restyling pronto per Ginevra col nuovo diesel

3838 0
3838 0

Mercedes dovrebbe presentare il restyling della Classe C al prossimo Salone di Ginevra. Sarà una vettura decisamente rivisitata, con novità di carattere motoristico e anche un salto di qualità sul piano della connettività. La nuova Classe C dovrebbe andare in vendita nell’estate del 2018.

La novità del propulsore riguarda il diesel. Arriverà infatti il quattro cilindri 2.0 che sostituirà il 2.1 dei modelli C220d e C250d. Le conseguenze saranno maggiore potenza, consumi ridotti e meno emissioni. Non cambieranno invece gli altri motori della gamma. Il quattro cilindri turbo a benzina resterà il modello entry level della C200 e si conferma con maggiore potenza sulla C300. Saranno ancora offerti l’ibrida C300h e l’ibrida plug-in C350e.

Al top della gamma ci sarà un rinnovamento anche per le AMG C43 e C63, anche se sarà successivo a Ginevra. Si prevede un aumento di potenza e prestazioni per i turbo sei e otto cilindri che al momento producono 367 e 475 cavalli.

Saranno notevoli gli aggiornamenti ai sistemi infotainment di bordo. Arriverà un nuovo touchpad simile a quello della Classe S e un nuovo volante con molte più funzioni e controlli. L’auto “pizzicata” nei test su strade pubbliche ha mostrato varie novità anche all’esterno. Nuovi fanali LED simili a quelli della Classe E e un nuovo design del paraurti con prese d’aria riviste.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017