Mercedes Classe B, funzionale e sportiva. La monovolume della svolta | VIDEO

10090 0
10090 0

Più sportiva e tecnologica, nuova Mercedes Classe B al Salone di Parigi presenta numerose anteprime assolute. Potrà essere ordinata a partire dal 3 dicembre 2018, le prime consegne sono previste per il mese di febbraio 2019.

Ecco come la presenta Britta Seeger, membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG

Funzionale come sempre, ma sportiva ed esclusiva come mai prima d’ora. All’interno della nostra gamma di compatte è l’auto giusta per tutta la famiglia. E con il nuovo sistema MBUX (Mercedes-Benz User Experience) offriamo anche ai Clienti di Classe B un’esperienza completamente nuova, con funzioni altrimenti riservate ai segmenti superiori.”

Spicca il nuovo efficiente motore 2.0 turbodiesel da 150 CV e 190 CV (B 200 d e B 220 d) per la prima volta montato in posizione trasversale. E’  omologato secondo la normativa Euro 6d che entrerà in vigore a inizio 2020. E’ dotato di un sistema di purificazione molto avanzato e “compattatato” nei pressi dello stesso motore. Con filtro antiparticolato, catalizzatore, filtro de NOx con Adblue e ricircolo dei gas di scarico. E’ abbinato solo al nuovo cambio 8 marce a doppia frizione 8G-DCT.

Gli altri propulsori sono sono il 1.5 Diesel da 116 CV il quattro cilindri a benzina di 1,33 litri che equipaggia la B 180 (136 CV) e la B 200 da 163 CV. Numerosi gli assistenti all guida disponibili.

Design

Ai designer era stato affidato il compito di far emergere esteticamente la nuova Classe B nel segmento dei monovolume. Un compito che è stato pienamente assolto: il passo lungo (2.729 mm) con sbalzi corti, la linea lievemente ribassata del tetto e i cerchi più grandi di una misura (da 16” a 19”) imprimono dinamismo alle proporzioni dell’auto. La linea moderna e filante del frontale relativamente piatto, che dal cofano motore si congiunge al parabrezza abbracciando il montante anteriore, e le spalle muscolose della carrozzeria sottolineano l’immagine sportiva della vettura.

Lo stesso vale per il design dei fari, che già nella versione d’ingresso presentano una raffinata configurazione interna, precisa e curata fin nei minimi dettagli, con fari H7 e luci di marcia diurne a LED. A partire dalla versione con fari interamente a LED, le luci di marcia diurne disegnano la firma luminosa di Classe B, a forma di doppia fiaccola. I fari MULTIBEAM LED (a richiesta), le cui luci di marcia a regolazione elettronica si adattano rapidamente alle condizioni del traffico, accentuando la sportività della vettura. Questa funzionalità, propria dei modelli di fascia alta, è stata introdotta per la prima volta nel segmento delle compatte con la nuova Classe A, e regala adesso anche a alla nuova Classe B un look caratteristico e maggiore sicurezza.

Nella vista posteriore, i gruppi ottici bipartiti, gli elementi riflettenti integrati nel paraurti e la parte inferiore della coda, di colore nero e nel look diffusore con elemento decorativo cromato, sottolineano lo sviluppo in larghezza. Il grande spoiler sul tetto e gli altri spoiler in nero lucido applicati ai lati del lunotto migliorano l’aerodinamica e contribuiscono a restituire un’immagine sportiva.

CX da record

Con un Cx di 0,24 (rispetto allo 0,25 del modello precedente), la nuova Classe B fissa un nuovo record nel segmento La linea più bassa del tetto, da cui scaturisce una minore sezione frontale della vettura, contribuisce all’ottimo comportamento aerodinamico. Gli ingegneri sono intervenuti a piene mani anche sui più piccoli dettagli per ridurre il fruscio aerodinamico. I vantaggi: un abitacolo che favorisce la concentrazione nella guida e in cui poter conversare in pieno relax.

 

Ultima modifica: 2 Ottobre 2018

In questo articolo