McLaren Senna GTR, al belva da pista: 825 cavalli

2538 0
2538 0

McLaren Senna GTR, sono iniziati i primi test ufficiali della versione da pista dell’hypercar di Woking. Un bolide specialissimo, sublimazione del modello dedicato al mitico Ayrton. Senna GTR sarà prodotta solo in 75 esemplari.

Tutti sono già stati prenotati e i primi arriveranno ai loro proprietari (prezzo 1,2 milioni di euro, più tasse) nel 2019, a settembre.

McLaren Senna in configurazione originale

L’aerodinamica è stata sviluppata al massimo. Con molte soluzioni mutuate dalle gare e con alettone attivo. Il pacchetto di modifiche genera almeno 1.000 kg di carico aerodinamico. Il che farà stare McLaren GTR letteralmente incollata a terra.

La GTR è un’auto da pista e tutto sarà spartano nell’abitacolo, per limitare il peso. Niente airbag (non può circolare in strada). Ma una dotazione per la corsa, con anche il climatizzatore (gli interni si scaldano parecchio) e il rear collision avoidance system, radar che segnala altre auto nelle vicinanze. Potenziato l’assetto e le sospensioni, al pari de freni: come scarpe, pneumatici slick Pirelli fatti su misura.

McLaren Senna GTR, potenza di 825 cavalli

Il V8 biturbo da 4.0 litri guadagna potenza, passando da 800 a 825 cavalli. La coppia è di 800 Nm.

 

McLaren Senna GTR, il primo bozzetto ufficiale

Ultima modifica: 3 Novembre 2018