Mazda6 2017, tecnologia e fattore umano per l’ammiraglia

2636 0
2636 0

Il fattore umano per vincere la sfida tecnologica, questa la filosofia di Mazda6. La Casa giapponese sta portando avanti ulteriori sviluppi per i prodotti di nuova generazione come la sua ammiraglia Mazda6, concepita ponendo l’uomo al centro dello sviluppo del modello e basata sulla “Skyactiv Technology” per coniugare alte prestazioni e basso impatto ambientale.

Con l’evoluzione 2017 della vettura giapponese assistiamo all’applicazione di soluzioni tecnologiche nuove, frutto di un approccio ingegneristico che ruota attorno alla figura del pilota e dei suoi passeggeri. Già più confortevole grazie alla tecnologia di insonorizzazione del motore diesel Natural Sound Smoother, Mazda6 2017 è precisa nell’erogazione della potenza in accelerazione grazie al sistema High- Precision DE Boost Control (controllo della pressione di sovralimentazione ad alta precisione del turbocompressore).

Questo sistema migliora il controllo della pressione della turbina e consente regolazioni più precise della quantità di carburante da iniettare per affinare la risposta all’input dell’acceleratore, in particolare nella marcia cittadina o durante l’immissione in un’autostrada trafficata. Il sistema permette di erogare la coppia in modo veloce e accurato non appena il pilota inizia a premere sull’acceleratore, consentendo un’accelerazione fluida, priva di strappi e vibrazioni, molto simile a quella di un motore a benzina aspirato.

.Grande attenzione è stata posta al comfort del passeggero all’interno dell’abitacolo, studiato per essere accogliente, con una posizione di guida rilassata e tecnologie di sicurezza attiva come il G-Vectoring Control, che fa parte della Skyactiv Vehicle Dynamics, una rivoluzionaria gamma di dispositivi di gestione, controllo e sicurezza in fase d’introduzione che è stata svelata per la prima volta proprio sulla versione 2017 di Mazda6.

Con un approccio innovativo, il G-Vectoring Control utilizza il motore per migliorare la risposta del telaio e, con esso, sia la tenuta che il comfort di marcia. E’ un rivoluzionario sistema in grado di variare la coppia del motore in base all’input dello sterzo, controllando in tal modo le forze di accelerazione e decelerazione sia laterali che longitudinali, per ottimizzare il carico verticale su ogni ruota. Il risultato è un netto miglioramento della trazione, una piacevole sensazione di tenuta , un aumento del piacere di guida.

 

Ultima modifica: 17 Marzo 2017