Nuova Mazda 3: più sportiva, potente e, per ora, con il diesel

8600 0
8600 0

Ci si attende un salto di qualità dalla nuova Mazda 3. La quarta generazione della berlina giapponese sarà presentata a novembre al Salone di Los Angeles. L’arrivo sul mercato è invece previsto per il prossimo anno. Dalle indiscrezioni che trapelano, Mazda punta a rivoluzionare la vettura, rendendola più competitiva nel segmento con Audi A3 e Mercedes Classe A.

Si punterà sulle prestazioni e su un aspetto maggiormente sportivo. La Mazda 3 dovrebbe infatti ispirarsi al concept Kai (nella foto) visto all’ultimo Salone di Tokyo. “Non produciamo concept solo per il gusto di farli“, ha detto Kevin Rice, capo del design di Mazda Europe, ad AutoExpress. “Quindi sì, alcune tecniche produttive sono state incorporate in questo progetto fin dall’inizio“.

La nuova berlina si baserà sulla nuova piattaforma SkyActiv Vehicle Architecture. L’obiettivo di Mazda è migliorare il livello qualitativo della vettura. Sotto il cofano dovrebbe arrivare il principale impulso. Mazda 3 utilizzerà infatti i nuovi motori SkyActiv-X. La Casa giapponese sottolinea come questa nuova tecnologia offrirà prestazioni da motori benzina con consumi da diesel.

Non verranno quindi abbandonati i propulsori alimentati tradizionalmente, anzi. Sul benzina si investe molto. Si cercano livelli di eccellenza dal punto di vista dell’efficienza e delle prestazioni. Il 2.0 turbo benzina dovrebbe arrivare a circa 190 cavalli. Allo stesso tempo, verrà inizialmente offerta anche la motorizzazione diesel SkyActiv-D, mentre l’entry-level sarà un benzina SkyActiv-G.

Ultima modifica: 1 Giugno 2018