Il presidente della Repubblica Mattarella su Maserati Quattroporte

2166 0
2166 0

Era ora, finalmente il Presidente della Repubblica a bordo di una moderna ammiraglia italiana. Ieri domenica 2 giugno, in occasione della festa nazionale, il Presidente Sergio Mattarella ha utilizzato, per spostarsi dal Quirinale all’Altare della Patria in Piazza Venezia, la Maserati Quattroporte appositamente realizzata dalla casa del Tridente.

Maserati Quattroporte, la prova su strada di QN Motori

La Quattroporte, di colore esterno “blu istituzionale”, è caratterizzata da interni appositamente sviluppati dal Centro Stile Maserati: per i sedili, di colore nero, è stata utilizzata la pelle naturale Pieno Fiore, che garantisce una naturale morbidezza al tatto, unica nel settore automobilistico.

Il presidente della Repubblica Mattarella su Maserati Quattroporte

Le finiture interne sono in ‘black piano’ (legno laccato nero) che in abbinamento alla pelle Pieno Fiore rendono estremamente eleganti gli interni della vettura. Particolare attenzione è stata dedicata alla insonorizzazione dell’abitacolo, per garantire un eccellente comfort a bordo della vettura in ogni condizione di utilizzo.  La parte posteriore della consolle riporta il fregio d’onore della Repubblica Italiana. Estremamente innovativa la soluzione di blindatura con porte caratterizzate da vetri a giorno. Quest’ultime sono equipaggiate con la funzione di ‘autoclose’ motorizzata, al fine di ridurre lo sforzo in chiusura.

La vettura è dotata di un circuito a cinque telecamere ‘surround view’ ed i fari anteriori e posteriori sono a Led.

La Quattroporte realizzata per la Presidenza della Repubblica, è stata opportunamente modificata per raggiungere i più elevati standard di protezione e sicurezza oggi disponibili per le vetture destinate a particolari impieghi di tipo istituzionale.

Il motopropulsore è il celebre 8 cilindri bi-turbo in grado di erogare 530 CV con una coppia massima di 650 Nm. La velocità massima è di 210 km/h.

Tutto il pacchetto motore, trasmissione e sospensioni è stato rivisto in modo specifico. Per adattarsi al meglio al sensibile incremento di peso della vettura.

Fu Maserati anche per Pertini

P rosegue così la tradizione che ha visto Maserati fornire particolari vetture alla Presidenza della Repubblica Italiana.Nel 1983 la Casa Modenese fornì una Quattroporte di colore “blu acquamarina metallizzato”  con interni in velluto beige al Presidente Sandro Pertini. Che la utilizzava abitualmente in occasione degli impegni istituzionali.

Una delle peculiarità della vettura era un ampio portacenere con relativo porta pipa al centro delle sedute posteriori: la richiesta venne direttamente dal Presidente e Maserati la realizzò modificando il divano posteriore.

La Maserati Quattroporte, dopo gli impegni istituzionali della mattinata, nel pomeriggio di ieri è stata esposta al Quirinale. Insieme ad alcune vetture utilizzate in passato da altri Presidenti della Repubblica Italiana.

Tra le diverse le vetture presenti, la Maserati Quattroporte III generazione utilizzata dal Presidente Sandro Pertini. Questa iniziativa rientra in un nuovo progetto avviato dal Quirinale per dedicare spazi di particolare prestigio all’arte contemporanea e al design che rappresentano il meglio del “made in Italy”.

Ultima modifica: 3 Giugno 2019