Maserati MMXX, le foto ufficiali del prototipo della supersportiva

5088 0
5088 0

Le foto ufficiali del muletto, anzi mulotipo, come lo chiamano a Modena, del Tridente portano sulla targa la sigla Maserati MMXX, anticipata dall’hashtag.  Il numero romano è inequivocabile, 2020. Indica l’esordio della nuova supersportiva che è stata annunciata a maggio del prossimo anno.

Maserati MMXX mulotipo muletto Alfieri 4

Dalle forme e dalla posizione dell’abitacolo la supersportiva non sarà come il concept Algeri, a motore anteriore, col classico cofano lungo e l’abitacolo spostato verso il posteriore.

La nuova supercar di Maserati avrà il motore posteriore centrale. Come Alfa Romeo 4C, prodotta proprio a Modena. Le dimensioni sembrano compatte, ma superiori alla supercar tascabile del Biscione. Lo si evince dalla maggiore sbalzo posteriore, ovvero la parte di carrozzeria che “sporge” oltre il passo (e le ruote).

Maserati MMXX, sei cilindri sotto il vestito?

Questo dettaglio indica che il motore sarà più grande rispetto al 1750 TBi, il quattro cilindri turbo dell’Alfa. Possibile quindi l’adozione del V6 twin turbo del Tridente, apprezzato su Ghibli, Quattroporte e Levante.

Da vedere se Maserati MMXX, che sarà probabilmente disponibile in versioni coupé e spider o targa, avrà con powertrain solo a combustione o anche elettrificato.

Considerate le proporzioni e la vocazione, la scocca dovrebbe essere in fibra di carbonio, per garantire la massima leggerezza e soprattutto vantaggio nella guida, più facile e precisa.

 

Ultima modifica: 23 Novembre 2019

In questo articolo