Maserati GranTurismo, gli interni della sportiva del Tridente

722 0
722 0

Maserati GranTurismo, ecco gli interni della nuova sportiva del Tridente, che arriva sul mercato sia in versione col classico motore termico, il V6 Nettuno da 490 per la Modena e 550 cavalli la Trofeo, sia nella versione elettrica Folgore, con picco di potenza fino a 830 cavalli.

Tre versioni di GranTurismo e tra abitacoli diversi. La 2+2 di Maserati riprende e sviluppa il nuovo corso di eleganza e sportività inaugurato dal Suv Grecale.

Su tutte le versioni spicca il volante a tre razze, con il pulsante di accensione e una foggia originale. Dai comandi sulla razza si selezionano anche le modalità di guida.

La strumentazione digitale ha uno schermo da 12,2 pollici, lo schermo centrale è doppio da 12,3 e 8,8 pollici, con la doppia gestione, comunque intuitiva di informazioni-intrattenimento e climatizzazione.

Maserati GranTurismo Modena

I comandi a tocco o sfioramento dominano e anche la leva del cambio non c’è più. Al suo posto i pulsanti per i comandi o le belle palette in alluminio dietro al volante per il cambio di marcia.

Maserati GranTurismo, tre versioni, tre interni

Modena, Trofeo e Folgore hanno soluzioni dedicate per gli interni, con materiali specifici.

La Modena punta sul classico, con molta pelle e colori luminosi, La Trofeo, sportivissima, sul carbonio e le tonalità scure.

La Folgore con elementi raffinati, ma riciclati eco-sostenibili, come il tessuto Econyl. A ognuno il suo.

Ultima modifica: 25 Gennaio 2023

In questo articolo