Kia EV9, prova del grande Suv elettrico. Re del comfort

1097 0
1097 0

Kia EV9 è il peso massimo, per ambizioni e pregi, del Marchio coreano. Un’auto senza concorrenti dirette sul mercato italiano.

Un Suv elettrico lungo cinque metri, 501 centimetri per la precisione, anche a sette posti. Offre una tecnologia sotto molti aspetti al vertice assoluto.

E’ la punta di lancia della gamma elettrica che per il 2027 avrà 14 modelli (leggi qui  le novità presentate) con Kia che punta ad arrivare a vendere 1,6 milioni di auto a batterie per il 2030 su 4,3 milioni di proiezione totali.

Al primo contatto su strada EV9 si mostra davvero imponente, con forme squadrate e indovinate , confermate da aerodinamica efficiente grazie a un Cx di 0,28, che la differenziano dalla EV6 GT, la prima della nuova era.

Lo stile esterno cela la piattaforma E-GMP, definita a skateboard, con la poderosa batteria da 99,8 kWh di capacità “avvolta” da una piattaforma di acciaio che comprende anche assale anteriore e posteriore.

L’architettura a 800 Volt permette, nonostante un accumulatore così enorme, la ricarica dal 10% all’80% in 24 minuti da colonnine ad alta potenza.

Abitacolo imperiale

Oltre i 5 metri e a una larghezza di 1,98 metri (2,26 a retrovisori aperti) con un passo di 310 centimetri, Kia EV9 è davvero una lounge viaggiante. Enorme, con un abitacolo spettacolare.

Accoglie con il triplo schermo digitale, da 12,3 pollici per la strumentazione, da 5,3” per la climatizzazione e ancora da 12,3 pollici per l’infotainment. Presenti anche pratici tasti fisici a integrazione.

Non manca di nulla, la configurazione a 7 posti di serie si presenta su 3 file di sedili con lo schema 2-3-2, con divano scorrevole.

In questo caso la capacità del bagagliaio è di 333 litri, con 5 persone a bordo è di 828 litri e arriva fino a 2.318 litri con le ultime due file ribaltate. C’è anche un vano anteriore da 52 a 90 litri.

Non manca di nulla

La qualità degli assemblaggi, dei materiali e delle finiture è di livello.

Kia Ev9 può essere anche a 6 posti, con gli unici due accessori a pagamento. Entrambi a 1.000 euro: si tratta del Relaxation Pack e il Lounge Pack, con le due poltrone centrali che possono essere ruotate di 180 gradi per fare “salotto” con la terza fila.

A proposito di prezzi, gli allestimenti sono due. La Kia EV9 Earth, con motore (203 cavalli, 350 Nm di coppia) e trazione posteriori con prezzo da 76.450 euro e la EV9 GT-Line a doppio motore e trazione integrale con potenza di 384 cavalli e 700 Nm a 81.650 euro di listino.

Cifre non banali, da vettura di alto livello, quale è la coreana, che non manca di nulla, per tecnologia, sistemi di sicurezza e assistenza alla guida, connettività e raffinatezza generale.

Per cercare confronti, bisogna spostarsi di Tesla Model X, Mercedes EQS o Volvo EX90, ben sopra ai 100.000 euro.

Prestazioni diverse, la EV9 Earth accelera da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi con una autonomia dichiarata di 563 km, la EV9 GT-Line scatta da zero a cento in soli 5,3 secondi e ha un raggio di azione di 505 km. La garanzia è di 7 anni a km illimitati, anche per la batteria.

Per chi preferisse il noleggio a medio termine, con abbonamento da 6 a 18 mesi, c’è la formula Kia Flex, che parte da 1.399 euro al mese, senza anticipo.

Kia EV9, come va su strada

Passando ai fatti, il grande Suv elettrico conferma la svolta del Costruttore. Che oltre alla riconosciuta razionalità e qualità, ora punta anche sul fattore emozionale. Kia EV9 è una delle auto più confortevoli, per marcia e acustica, che abbiamo mai provato.

Ospitale per tutti, eccezionale per la seconda fila, regale la posizione di guida. L’agio è per tutti, le dimensioni non sono l’ideale per le nostre strade e città, ma i sistemi di assistenza e sicurezza, coadiuvati da sensori e telecamere, aiutano e sopperiscono in ogni momento.

Kia EV9, prova del grande Suv elettrico. Re del comfort - 94

Il piacere è davvero nel viaggio, con l’habitat nelle autostrade e nelle grandi arterie. Tra Milano, il lago di Como e quello di Annone, anche su percorsi tortuosi, ha sfoderato un’ottima stabilità, sempre sotto controllo e coccolando l’equipaggio.

Kia EV9, nonostante la massa, da 2.501 kg della mono-motore ai 2.664 kg della 7 posti dual motor, è lesta nelle riprese. Quattro le modalità di guida, Normal, Eco, Sport e la personalizzabile My Drive.

In ogni caso le stigmate sono quelle della ammiraglia, con una autonomia reale intorno ai 400 chilometri. Una Kia per pochi, senza dubbio, ma con sostanza e prerogative altrettanto fuori dell’ordinario.

Kia EV9, le foto della prova su strada

 

Ultima modifica: 21 Novembre 2023

In questo articolo