Ineos Fusilier, fuoristrada elettrico e con range extender

120 0
120 0

Ineos Fusilier, è elettrico il terzo modello, dopo il Grenadier e il pick-up Quartermaster, della Casa specializzata in fuoristrada duri e puri.

L’emanazione del colosso della chimica, di proprietà di Sir Jim Ratcliffe, l’uomo più ricco del Regno Unito, presenta un mezzo, prodotto come di due precedenti dalla specialista Magna Steyr, dalla doppia motorizzazione.

Ineos Fusilier

Ineos Fusilier sarà disponibile prima nella versione al 100% elettrica (BEV) e poi nella versione col range extender (Erev) dove un motore termico agisce da generatore per la batteria al fine di aumentare l’autonomia e i propulsori elettrici si occupano della trazione.

Ineos Fusilier, pronto a tutto

Entrambe dotati di trazione integrale (4×4) offriranno, secondo la il Costruttore: “doti fuoristradistiche eccellenti, senza compromettere le prestazioni su strada“.

Sarà costruito su un’apposita piattaforma skateboard abbinata a una struttura top hat, a un sottoscocca in acciaio e portiere e chiusure in alluminio.

I dati tecnici e le prestazioni non sono stati ancora comunicati, Ineos Fusilier avrà dimensioni leggermente più compatte rispetto al Grenadier (4,9 metri di lunghezza).

Leggi ora: Ineos Grenadier, la prova di QN Motori

Ultima modifica: 24 Febbraio 2024

In questo articolo