Hyundai e SK On, accordo per la produzione di batterie negli USA

534 0
534 0

Niente Europa, ma era già stato programmato. Hyundai ha costituito una joint venture con SK On per la realizzazione negli Stati Uniti di uno stabilimento di batterie per auto elettriche.

L’importo totale dell’investimento è di 5 miliardi di dollari, con una suddivisione paritetica delle quote al 50% per ciascuno dei due partner.

SK On

La fabbrica nascerà nella contea di Bartow, in Georgia, vicino agli stabilimenti di produzione statunitensi del Gruppo, tra cui Hyundai Motor Manufacturing Alabama, Kia Georgia e Hyundai Motor Group Metaplant America.

L’avvio dell’attività nel nuovo sito industriale è previsto nella seconda metà del 2025 con una capacità produttiva annua di 35 GWh, calcolati per una produzione di 300.000 veicoli elettrici.

Hyundai Mobis assemblerà i pacchi batteria che verranno poi inviati agli stabilimenti statunitensi del Gruppo per la realizzazione dei modelli EV di Hyundai, Kia e Genesis.

Logo Hyundai Motor Group

La joint venture imprime una forte accelerazione alla transizione del Gruppo verso l’elettrificazione e rafforza la sua leadership nel mercato statunitense dei veicoli elettrici, garantendo l’approvvigionamento continuo dei pacchi batteria, necessari alla produzione di veicoli elettrici altamente competitivi.

Ioniq 5

SK On e Hyundai, legame solido

L’azienda, anch’essa sudcoreana, è un partner importante del Gruppo Hyundai, avendo già collaborato alla realizzazione di modelli EV, come Hyundai Ioniq 5, Kia EV6 e Genesis GV60. Vetture strategiche a livello globale.

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 28 Aprile 2023