Hertz e Uber con 25.000 auto elettriche nelle capitali europee

87 0
87 0

Hertz e Uber hanno annunciato oggi l’espansione europea della propria partnership che ha riscosso già successo in Nord America, attraverso cui Hertz metterà a disposizione degli autisti Uber fino a 25.000 veicoli elettrici (EV) nelle capitali europee entro il 2025. Verrà offerta un’ampia gamma di modelli tra cui quelli di Tesla e Polestar.

Hertz e Uber, la strategia

La partnership è un elemento chiave della strategia Hertz di costruire una delle più grandi flotte di veicoli elettrici a noleggio al mondo e dell’impegno di Uber, leader del settore, di diventare una piattaforma a zero emissioni in Europa e Nord America entro il 2030.

La partnership in Nord America ha già portato benefici a decine di migliaia di autisti della piattaforma Uber. Ad oggi, quasi 50.000 autisti hanno utilizzato una Tesla attraverso questo programma, completando più di 24 milioni di viaggi completamente elettrici e oltre 260 milioni di miglia elettriche.

L’estensione della partnership all’Europa inizierà da Londra, sede di Hertz Europe a partire dal mese di gennaio 2023 per espandersi nel corso dell’anno e successivamente ad altre capitali europee, come ad esempio Parigi e Amsterdam. Ulteriori dettagli saranno annunciati a tempo debito.

Le parole di Dara Khosrowshahi, CEO di Uber:

Come piattaforma di mobilità più grande al mondo, sappiamo che il nostro impatto va oltre la nostra tecnologia. Il cambiamento climatico è la sfida globale più urgente che dobbiamo affrontare tutti insieme: è il momento di spingere sull’acceleratore. L’espansione della nostra partnership con Hertz in Europa darà un impulso significativo alla transizione verso le emissioni zero, aiutando gli automobilisti a ridurre i costi di gestione e l’impatto sul trasporto urbano. Puntiamo a diventare una piattaforma 100% elettrica in tutta Europa entro il 2030“.

Hertz e Uber, le parole dei manager

Le parole di Stephen Scherr, CEO di Hertz:

Hertz continua ad accelerare il percorso verso la sostenibilità e la nostra partnership con Uber ci fa compiere un importante passo in avanti verso l’obiettivo. Mettendo a disposizione dei conducenti della mobilità condivisa i veicoli elettrici, non solo contribuiremo a ridurre le emissioni nelle città europee, ma offriremo a molte persone l’opportunità di provare i benefici dell’elettrificazione. Se l’investimento in mezzi elettrici consente a Hertz di creare una delle più grandi flotte di veicoli a zero emissioni a livello globale, la partnership con Uber ci consentirà di rimanere leader nel panorama della mobilità in rapida evoluzione in Europa.”

Leggi ora: le novità auto

Ultima modifica: 17 Gennaio 2023

In questo articolo