Geely lancia una nuova piattaforma per il crossover SX11

2701 0
2701 0

Geely ha annunciato di aver sviluppato la sua prima piattaforma indipendente sulla quale si baserà il modello SX11 che verrà lanciato nei prossimi mesi. Si chiama BMA, ossia B-Segment Modular Architecture. Sarà utilizzata per modelli compatti come berline, station wagon, crossover e monovolume. Il primo a uscire da questa nuova architettura sarà appunto il crossover SX11.

Geely non è stata particolarmente prodiga di dettagli su questa vettura. E’ però confermato il motore turbo 1.5 litri che produce 179 cavalli e una coppia di 255 Nm.  Questo motore è stato sviluppato con l’assistenza di Volvo ed è lo stesso di cui sono fornite la XC40 e la Lynk & CO 01.

La piattaforma BMA è comunque stata progettata per accogliere anche altri powertrain, ad esempio ibrido plug-in o mild hybrid. Fra gli altri propulsori disponibili anche il tre cilindri 1.0 litri e il quattro cilindri 1.4 litri. La piattaforma è stata paragonata da Geely alla TNGA di Toyota e alla MQB di Volkswagen.

La produzione di modelli attraverso la BMA riguarderà i mercati di Europa, Africa, Sudamerica, Medio Oriente e Asia Sudorientale. Le informazioni sulla SX11 trapelate in questi mesi hanno riguardato le dimensioni. Lunghezza di 4.330 mm, larghezza 1.800 mm, altezza 1.609 mm, passo 2.600 mm.

Ultima modifica: 20 Luglio 2018