Ford Mustang Mach 1, arriva in Italia la versione più corsaiola

4995 0
4995 0

Ford Mustang Mach 1, la versione più corsaiola della muscle car arriva in Italia. Introdotta dalla Casa americana come la Mustang “Più potente mai offerta prima ai clienti“. E’ un omaggio alla serie speciale nata nel 1969,

Presenta il motore V8 5.0 da 460 cavalli appositamente calibrato e specifiche per la trasmissione dedicate, Offre un’aerodinamica su misura e nuovi sistemi di raffreddamento dei componenti potenziati per migliori capacità su pista.

Ford Mustang Mach 1

L’accelerazione da 0-100 km/h è di  4,4 secondi e Mustang Mach 1 aumenta il carico aerodinamico del 22% rispetto alla  GT per una maggiore aderenza in curva e stabilità anche alle alte velocità.

Il V8 Ford 5.0 litri, interamente in alluminio, combina un Open Air Induction System a un collettore di aspirazione con corpi farfallati da 87 mm con un duplice sistema di iniezione del carburante ad alta e bassa pressione per raggiungere una potenza di 460 CV a 7.250 giri e una coppia massima di 529 Nm a 4.900 giri.

La versione speciale monta un nuovo radiatore dell’olio motore ausiliario e un adattatore del filtro dell’olio motore realizzato in modo da garantire una lubrificazione ottimale e prestazioni convincenti anche a pieno carico.

Si può scegliere tra due cambi differenti. Mach 1 è anche la prima Mustang di produzione, in Europa, disponibile con un cambio manuale a sei rapporti TREMEC ad alte prestazioni, dotato della tecnologia rev-matching per downshift più fluidi e un sistema di raffreddamento dell’olio ottimizzato per la guida ad alte prestazioni. In alternativa la trasmissione automatica a 10 rapporti, con un software ricalibrato per prestazioni ottimizzate in ogni scenario di guida, sia su strada sia in pista.

Di serie su tutte e due le versioni il differenziale a slittamento limitato in modo da incrementare il grip sia in rettilineo sia in uscita dalle curve. Inoltre, il cambio automatico a 10 velocità dispone di un ulteriore scambiatore di calore dell’olio che ne aumenta la capacità di raffreddamento del 75% per gestire comodamente la guida a pieno carico.

I miglioramenti aerodinamici includono una rivisitazione della griglia anteriore, divisa in due parti, e di quelle inferiore e laterali abbinate a un nuovo spoiler: Il tutto contribuisce a migliorarne l’aerodinamica e la capacità di raffreddamento.

Il sottoscocca più lungo incorpora alettoni dedicati pensati per dirigere i flussi aerodinamici dell’aria direttamente sui freni, che a loro volta dispongono di un servofreno con specifiche più elevate per prestazioni di frenata costantemente reattive. Le pinze freno BremboTM a sei pistoncini supportano distanze di arresto da 100-0 km/h in meno di 32 metri.

Una configurazione esclusiva delle sospensioni ne migliora ulteriormente le prestazioni su strada garantendo anche una migliore prontezza in pista. Gli ammortizzatori MagneRide appositamente calibrati, le molle, le barre antirollio e le specifiche delle boccole tarate su misura, offrono un controllo e una risposta migliori anche in caso di carichi elevati in curva.

L’architettura delle sospensioni è configurata per mantenere l’assetto in condizioni di forte accelerazione e frenata e include sottotelai e componenti testati sui modelli di Mustang Shelby GT350 e GT500. Gli esclusivi cerchi in lega da 19’’ a 10 razze, sono più larghi davanti e dietro di 0.5’’, sono equipaggiati con pneumatici Michelin Pilot Sport 4 già predisposti per la pista.

Mustang Mach 1 sarà dotata di Drive Modes, che comprendono le modalità Sport e Track, abbinati al Track Apps, che consente ai conducenti di monitorare l’accelerometro, velocità e funzioni Launch Control, visualizzabili nel quadro strumenti digitale da 12’’.

Lo stile di Mustang Mach 1 è influenzato dalle caratteristiche aerodinamiche tra cui le griglie anteriori, lo splitter anteriore, il diffusore posteriore e lo spoiler posteriore abbinati alle finiture in colore nero lucido e Magnetic. I cerchi da 19’’ sono rifiniti in Dark Tarnish a bassa lucentezza.

Per i clienti italiani è prevista un’esclusiva edizione limitata da 57 esemplari. Mustang Mach 1 sarà disponibile nel solo colore Fighter Jet Grey con Hood Stripes sul cofano e Side Stripes sulle portiere che ne completano lo stile ispirato alle corse. Le griglie anteriori sia superiore sia inferiore sono rifinite in nero lucido mentre l’iconico logo Mach 1 appare sul posteriore e lateralmente.

Gli interni sono caratterizzati da una combinazione di colori Ebony e dettagli in alluminio tornito Dark Engine. Mentre i sedili sportivi in ​​pelle presentano dettagli a contrasto color arancione. Ogni Mustang Mach 1 presenta un esclusivo badge sul cruscotto con il logo Mach 1, abbinati a esclusivi battitacco e un nuovo display di avvio sul quadro strumenti digitale da 12’’. Le tecnologie dedicate al comfort e praticità includono sedili anteriori climatizzati, sistema di connettività SYNC 3 con touchscreen e navigation system, audio premium B&O da 12 diffusori e modem FordPass Connect integrato (6) per una connettività ottimale.

 

Mustang Mach 1, la scheda tecnica

Cambio Tremec 3160 Manuale 6M

Cambio automatico 10M

Potenza

460 CV @ 7,250 rpm

Coppia

529 Nm @ 4,900 rpm

Accelerazione 0‑100 km/h

4.8 secondi

4.4 secondi

Accelerazione 400 metri

13.0 secondi

12.6 secondi

Freanata 100-0 km/h

31.8 m

31.9 m

Velocità massima

267 km/h

249 km/h

Leggi ora: Ford Mustang, la prova su strada di QN Motori

 

Ultima modifica: 19 Maggio 2021

In questo articolo