Fiat 500: come cambiare il parafango auto

10621 0
10621 0

Oggi vi illustreremo come sostituire il parafango di una Fiat 500, nel modo corretto, fornendovi tutte le indicazioni pratiche per la sostituzione.

Il parafango è uno dei componenti più delicati dell’automobile, dal momento che questa parte dell’auto può subire una serie di colpi e traumi; il parafango è inoltre una parte che si corrode con facilità, dal momento che è molto esposto alle intemperie e in particolare all’acqua e al fango. Per sostituire il parafango di una Fiat 500, sarà necessario procurarsi alcuni strumenti. Dovrete procurarvi oltre ad un cric, dei cavalletti, una chiave a bussola con cricchetto, dell’olio sbloccante, del mastice sigillante, della vernice e infine una soluzione protettiva.

Su molti modelli di automobili, i parafanghi vengono fissati con l’utilizzo di bulloni e viti. La sostituzione della struttura di un parafango fissato in questo modo, è un’operazione relativamente semplice. Prima di effettuare l’operazione di sostituzione del parafango, sarà necessario rimuovere preventivamente i fari del veicolo, oltre agli indicatori di direzione che sono collegati ai fari stessi.

Dopo aver rimosso i fari di Fiat 500, oltre agli indicatori di direzione incorporati, dovrete prima di tutto tirare il freno a mano del veicolo, immobilizzando lo stesso per la vostra sicurezza personale. Procedete poi allentando i bulloni e i dadi che fissano le ruote. A questo punto sarà necessario sollevare il veicolo con l’ausilio di un cric, come se stessimo per procedere alla sostituzione di uno pneumatico danneggiato.

Fiat 500 modelli e caratteristiche

Continuando nelle operazioni di sostituzione del parafango del modello di Fiat 500, una volta che avremo sollevato l’automobile con il cric, dovremo rimuovere la ruota. Successivamente dovrete procedere rimuovendo e scollegando il terminale della batteria, oltre ai fari e le luci di posizione; nel corso delle operazioni di rimozione di questi componenti, dovrete seguire con attenzione il percorso dei fili, in modo da individuare il loro attacchi localizzati nel vano posteriore. Quando avrete individuato gli attacchi dei cavi, potrete procedere alla loro rimozione.

Prima di continuare con la procedura di rimozione del parafango di Fiat 500, dovrete accertarvi che il cofano dell’automobile non crei problematiche nella rimozione del componente, ostacolando le lavorazioni. Nel caso potrete decidere di rimuovere il cofano, onde evitare di essere ostacolati nel lavoro di sostituzione del parafango. In questa ipotesi, sarà necessario farsi aiutare da una o più persone, che vi aiuteranno a tenere il cofano, mentre procederete all’allentamento dei suoi bulloni di fissaggio.

Procedete lavando con un getto d’acqua a forte pressione (potrete a tal scopo utilizzare una classica canna), l’interno del parafango dell’automobile; in questo modo sarete in grado di eliminare la quantità di sporco che inevitabilmente avrà più o meno interessato il parafango. Potrete continuare il lavoro, aiutandovi con una spazzola di ferro; con questo strumento sarete in grado di rimuovere tutti i residui di sporco. Una volta che avrete pulito con metodo la superficie del parafango, sarete in grado di individuare con facilità i bulloni, e le viti di fissaggio.

Ovviamente, descrivendovi le operazioni di sostituzione del parafango di Fiat 500, facciamo riferimento alla serie di Fiat 550 prodotta a partire dall’anno 2007; questa serie è stata poi negli anni seguenti ammodernata; sono stati prodotti negli anni i modelli di Fiat 500 Abarth, Fiat 500 L e Fiat 500 X.

Parafango fiat 500

Sarà possibile acquistare il parafango del modello Fiat 500, nei diversi negozi online che potrete trovare facilmente sul web. Nell’acquisto del parafango anteriore di Fiat 500, sarà possibile perfezionare l’acquisto del solo anteriore sinistro o anteriore destro, o in alternativa, all’occorrenza di entrambe le parti. E’ possibile acquistare questi prodotti ovviamente anche su Amazon o Ebay. I costi di ognuna delle due parti che compongono il parafango anteriore di Fiat 500, ammontano a circa 35 euro. Alcuni negozi online e portali di vendita, propongono degli sconti interessanti sul prezzo di listino del parafango. Oltre al parafango, sarà necessario acquistare anche la strumentazione per effettuare la verniciatura del parafango stesso.

Quando avrete terminato le operazioni di pulizia del parafango, servendovi di una spazzola di ferro, dovrete individuare le viti del parafango (solitamente sono posizionate al di sotto del cofano). Le viti hanno la funzione di unire la parte esterna del parafango, con la parte interna; le viti saranno presenti sia sotto il parafango che in alto e in basso sulla parte posteriore. Per riuscire a svitare le viti, potrete utilizzare una chiave a bussola, dotata di una particolare prolunga e di un cricchetto.

Consigli pratici per sostituzione

Qualora le viti che fissano il parafango, dovessero risultare arrugginite, e per tale motivo dovesse risultare particolare difficoltosa l’operazione della rimozione delle stesse, potrete in tal caso applicare dell’olio sbloccante; lasciate agire la soluzione per qualche minuto, in modo che possa penetrare a fondo all’interno della filettatura. Provate dopo qualche minuto a stringere le viti, per agevolare la rottura dell’incrostazione. Successivamente potrete procedere nuovamente a svitare le viti. Una volta che finalmente le viti saranno rimosse, potrete togliere il parafango dalla carrozzeria di Fiat 500.

Prima di procedere all’installazione del nuovo parafango, sarà necessario effettuare una verniciatura all’interno del nuovo componente. A tal proposito sarà opportuno effettuare la verniciatura della struttura interna del parafango, utilizzando una soluzione di strato protettivo. Dovrete passare prima una vernice di fondo, lasciare asciugare e poi passare la seconda mano. Infine dovrete spruzzare una soluzione protettiva spray. Prima che quest’ultima soluzione sarà completamente asciugata, dovrete liberare da questa soluzione applicata i buchi, per poter inserire le viti per installare il nuovo parafango.

Infine passate l’ultima mano di finifondosoluzione antiruggine, sulle flange dei pannelli limitrofi. Terminate l’operazione con l’aggiunta di mastice sigillante.  Una volta che avrete posizionato il nuovo parafango nella struttura del telaio, stringete in modo accurato le viti di fissaggio. Controllate i livelli di allineamento del parafango con i pannelli vicini. Il nuovo parafango dovrà essere verniciato con lo stesso colore della carrozzeria della vostra Fiat 500. Infine sarà necessario riposizionare i fari del veicolo, gli indicatori di direzione e tutti i componenti rimossi. Riposizionate la ruota e controllate se dovessero rendersi necessari dei ritocchi di vernice, una volta che l’auto sarà stata riportata a terra, e il cofano eventualmente rimosso, sarà stato riposizionato.

Ultima modifica: 30 Maggio 2018