DBX, il SUV GT personalizzato dalla divisione speciale Q di Aston Martin

2271 0
2271 0

DBX, il SUV GT, sarà in veste speciale al Salone di Ginevra. “Curato” dalla divisione Q di Aston Martin. Ovvero con un programma speciale di personalizzazione, che sfocia in una configurazione che può essere fatta su misura.

Leggi anche: DBX, potenza, velocità e prezzo

Q by Aston Martin offre due livelli. Collection offre accessori e dettagli presenti su catalogo Aston Martin. La più esclusiva Commission permette al cliente di richiedere soluzioni di fatto sartoriali.

Q by Aston Martin Collection e Q by Aston Martin Commission possono sommarsi, con il primo programma votato più agli esterni, con inserti in fibra di carbonio, verniciatura e altri dettagli.

Commission  è dedicato all’abitacolo, sempre con ampio uso di fibra di carbonio. Non resta che attendere, anche perché le consegne di DBX inizieranno tra maggio e giugno.

Il corredo tecnico di DBX

Il SUV GT di Gaydon è dotato di trazione integrale, sospensioni pneumatiche, barre anti-rollio attive e soprattutto il motore V8 bi-turbo di provenienza AMG che eroga 550 cavalli e 700 Nm di coppia. DBX raggiunge una velocità di massima di 291 km/h e accelera da  0 a 100 km/h da 4,5 secondi. All’altezza della situazione.

Ultima modifica: 26 Febbraio 2020

In questo articolo