Citroen C3 Aircross C-Series, edizione speciale

4505 0
4505 0

Edizione speciale per un SUV compatto che piace, Citroen gioca a carte scoperte. L’asso di bastoni in questo caso è C3 Aircross C-Series, che offre un allestimento personalizzato, destinato ad allargarsi presso altri modelli della gamma della Casa. In Italia anche su C3, C5 Aircross e Berlingo. 

Leggi anche: Citroen C5 Aircross Hybrid

La “C” sta ovviamente per comfort, il carattere distintivo del Marchio: i plus stanno nei colori, nei materiali e negli equipaggiamenti destinati a rendere più piacevole la permanenza. Le livree della carrozzerie sono dedicate: il pastello Natural White e i metallizzati Steel Grey, Platinium Grey e Pearl Black.

A prima vista saltano all’occhio i dettagli colorati “Deep Red” nei profili dei proiettori e sui gusci dei retrovisori, abbinati al badge in rilievo 3D “C-Series” sulle porte anteriori, sotto i retrovisori. Completano il quadro i cerchi in lega 16’’ Matrix e tetto bicolore a contrasto.

L’abitacolo esibisce i profili degli aeratori cromati satinati, i sedili, ampi e accoglienti, in tessuto grigio, con una fascia orizzontale rossa a contrasto sulla parte alta dello schienale, che richiama i dettagli degli esterni.  In sintonia anche i tappetini anteriori e posteriori neri con impunture rosse e una decorazione del battitacco dedicata.

C3 Aircross C-Series nasce sull’allestimento Feel e presenta una dotazione di livello. Votata al miglior comfort di bordo. Sono di serie il climatizzatore automatico, i fendinebbia con funzione cornering light, il sensore pioggia, i sensori parcheggio posteriori, i retrovisori ripiegabili elettricamente. E inoltre la connettività Mirror Screen compatibile con Android Auto e Apple CarPlay.

Gli accessori

La serie speciale è disponibile in tre motorizzazioni, con il compatto e vivace 1.2 tre cilindri turbo benzina da 110 cavalli a 21.700 euro e con due Diesel. Il 1.5 quattro cilindri da 102 cv (22.650 euro) e 120 cavalli (24.850 euro ). Quest’ultimo è dotato di cambio automatico a sei marce, gli altri due del manuale a sei rapporti.

Votata al comfort di marcia, di pari passo offre una abitabilità interna speciale. Lo spazio è tanto, è ben sedici centimetri più lunga, diciassette più alta e con un passo superiore di sei rispetto alla C3 berlina . Inoltre dispone dei sedili posteriori che possono essere spostati di 15 centimetri. E ribaltavano ko schierare si può avere a disposizione un piano di carico lungo fino a 2,4 metri. Con tale polivalenza C3 Aircross è un SUV, che offre abitabilità e capacità di carico da monovolume o da wagon. Aggiungendo un tocco di stile.

Gli accessori

Attingendo a pieno agli accessori a richiesta si possono avere fino a dodici sistemi di aiuto alla guida e le quattro tecnologie di connettività. Tra gli optional, vale la pena investire 200 euro per il Grip Control con Hill Assist Descent. Il primo  gestisce la coppia sulle ruote anteriori, aiutando su fango, sabbia e anche pietre. Il secondo permette la discesa controllata anche su percorsi più difficili. Un buon ausilio di sicurezza.

Ultima modifica: 25 Febbraio 2020

In questo articolo