Colpo di Aehra, arriva Cimatti, ex Ferrari e Lotus

25 0
25 0

Colpo di Aehra, il nuovo Marchio di supercar elettriche con sede a Milano fondato da Hazim Nada e Sandro Andreotti, inserisce nel team Franco Cimatti con la qualifica di Chief Engineering Officer.

Chi è Franco Cimatti

E’ un pezzo da novanta nel mondo dell’auto. Cimatti 64 anni, arriva in Aehra dopo aver ricoperto in Lotus il ruolo di Senior Chief Engineer con una responsabilità specifica nello sviluppo di architetture EV di prossima generazione compresi i SUV.

Cresciuto professionalmente in Ferrari (32 anni), durante la sua lunga permanenza nella casa automobilistica di Maranello, ha supervisionato, per oltre 4 anni, lo sviluppo dei test su strada e la produzione, fino a diventare, nel 1994, Vehicle Concepts e Pre Development Director.

Nei successivi 24 anni, Cimatti si è occupato di ingegneria avanzata e di progettazione strategica di concept, nonché dell’analisi di fattibilità preliminare di tutti i modelli Ferrari.

Nel 2007, infine, è stato coinvolto nel programma che ha segnato il passaggio di Ferrari all’elettrico, ruolo che ha continuato ad esercitare con entusiasmo e passione anche dopo la sua promozione a Vehicle Concepts Advanced Research Director di Ferrari e successivamente in Lotus.

AEHRA Suv

Le parole di Cimatti

“Entrare a far parte di Aehra, una realtà che sta imprimendo al settore dei veicoli elettrici premium una vera svolta rappresenta un’opportunità estremamente eccitante. In questa realtà, Hazim Nada, Sandro Andreotti e il loro team stanno creando qualcosa di assolutamente unico e incredibilmente originale. È evidente – continua Cimatti – non solo dal prodotto, ma anche dall’approccio radicale alla produzione, con un modello asset-light, e dalla determinazione a trasformare l’esperienza di guida del cliente“.

Sono davvero motivato nell’unirmi alla squadra di Aehra, un team che annovera straordinari talenti. Mi piace, in particolare, l’opportunità di lavorare per una realtà ultra-agile dove il mio impatto nel costruire la divisione di ingegneria può essere rapido ed efficace. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con il team per trasformare la visione di Hazim e Sandro in una realtà produttiva. Conosco Filippo Perini, il Chief Design Officer dal 2000, e ho sempre apprezzato il suo approccio ‘olistico’ al design e all’ingegneria. Sono fiducioso che insieme svilupperemo molto velocemente le sinergie necessarie per assicurare ad Aehra il raggiungimento dei prossimi traguardi“.

Leggi ora: tutte le news su Aehra

Ultima modifica: 17 Gennaio 2023