Bosch presenta il primo split screen integrato per moto

1904 0
1904 0

Bosch presenta il primo split screen integrato per moto. Si tratta di un display con funzionalità di divisione schermo programmabile, in grado di visualizzare simultaneamente i dati relativi al veicolo e i contenuti delle app da uno smartphone.

Fino a oggi era una prerogativa riservata alle automobili. Il nuovo Integrated Connectivity Cluster di Bosch renderà disponibile questa funzionalità per i veicoli a due ruote tramite un display TFT (Thin Film Transistor) da 10,25 pollici.

La soluzione per l’integrazione dello smartphone mySPIN consente di visualizzare i contenuti del telefono connesso sullo stesso display. Un sondaggio condotto su 2.600 motociclisti ha evidenziato che 8 su 10 apprezzerebbero questa funzione.

Le parole di Geoff Liersch, Presidente della divisione Two-Wheeler & Powersports di Bosch.

I nostri schermi in combinazione con mySPIN offrono una nuova esperienza di guida più comoda e sicura per i motociclisti. Per noi questo è il passaggio successivo in termini di connettività per i motocicli“.

Tutti i dati subito disponibili
Il display TFT da 10,25 pollici debutterà quest’anno sulle moto BMW. Le nuove dimensioni consentono di vedere a colpo d’occhio tutte le informazioni importanti senza distrarre il motociclista. Gli utenti decidono quali contenuti desiderano visualizzare sullo schermo, che possono essere tutti controllati tramite il manubrio. I contenuti di un’app per smartphone, per esempio, vengono adattati automaticamente con mySPIN per mostrare le informazioni rilevanti. La divisione dello schermo consente di continuare a visualizzare i dati fondamentali come la velocità e gli avvisi.

Ultima modifica: 5 Novembre 2020

In questo articolo