Bmw M5 protagonista di Need for Speed Payback prima che su strada

3081 0
3081 0

Gli appassionati di Need for Speed potranno “guidare” la nuovissima Bmw M5 prima dell’arrivo su strada. Al GamesCon di Colonia è stata infatti svelata in anteprima la nuova berlina sportiva tedesca. Compagna di cerimonia è stata la Electronic Arts, colosso dei videogame che contestualmente ha presentato Need for Speed Payback, la nuova edizione del celebre gioco.

La Bmw M5 è protagonista nel videogame in uscita a novembre, mentre l’arrivo su strada è previsto l’anno prossimo. La nuova creatura Bmw presenterà per la prima volta la trazione integrale M xDrive. Al Salone di Francoforte ci sarà il debutto ufficiale, intanto alla fiera dei videogame di Colonia è arrivato questo assaggio.

La nuova M5 combina lo stile di una berlina concepita per l’uomo d’affari con il gusto per la velocità e l’adrenalina della guida. Infatti potrà scatenare su strada la potenza di ben 600 cavalli, con un’accelerazione 0-100 km/h in 3,4 secondi e una coppia massima di 750 Nm,

Questo nostro giocattolo è perfetto per il nuovo Need for Speed“, ha detto Frank van Meel, presidente della divisione M di Bmw. “La M5 non sarà disponibile fino alla prossima primavera, ma i giocatori di Need for Speed Payback possono guidarla per primi“.

La storia fra Bmw e il videogioco risale addirittura al 1999. La M5 faceva già parte della prima edizione del videogame. La M3 era in Need for Speed Most Wanted del 2005. La M3 GTR in Need for Speed Shift del 2009, la M2 nell’edizione 2015.

Ultima modifica: 23 Agosto 2017

In questo articolo