BMW M3 CS, versione estrema e alleggerita con 550 cavalli

47 0
47 0

Più leggera, più estrema, BMW M3 CS è la punta di lancia della berlina supersportiva della Casa bavarese.

Rispetto alla versione M3 Competition aumenta la potenza da 510 a 550 cavalli. Il sei cilindri in linea bi-turbo di 3 litri dispone anche di 650 Nm di coppia da 2.750 giri.

Il motore può arrivare fino a 7.200 giri, regime molto elevato per un sovralimentato. L’urlo del propulsore è esaltato dal terminale in titanio a quattro scarichi, con valvole attive.

La potenza è scaricata terra dalla trazione integrale M xDrive, che nella funzione 4WD Sport privilegia l’asse posteriore, dotata di differenziale posteriore, abbinata al cambio automatico a otto marce.

BMW M3 CS, numeri da urlo

Eccezionali le prestazioni, con una accelerazione da zero a 100 km/h in 3,4 secondi è una velocità massima di 302 km/h, auto limitata dall’elettronica.

BMW M3 CS È più leggera rispetto alle altre versioni grazie all’utilizzo di fibra di carbonio su cofano motore, prese d’aria calotte degli specchietti, spoiler posteriore, diffusore e splitter.

L’assetto è dedicato, al pari del software di sospensioni e sterzo. Spiccano i cerchi anteriori da 19” e quelli posteriori da 20”, esaltati dall’impianto frenante in piste pinze rosse o nere. Può adottare anche gomme se semi slick omologate per l’uso stradale.

Disponibili quattro livree esterne: specifico del modello il Frozen Solid White Metallic, poi Brooklyn Grey Metallic, Sapphire Black Metallic, Signal Green.

In abitacolo fanno bella mostra i sedili anteriori M Carbon, con sellerie in pelle Merino. Molti i dettagli personalizzati, a partire dalle palette del cambio a contrasto. Dominano i colori rosso nero con pure a contrasto, mentre il volante è rivestito in Alcantara.

Davanti al guidatore il Curved Display con strumentazione con schermo da 12,3” e display centrale da 14,9”. A disposizione la sezione M Drive Professional, con le funzioni M Drift Analyzer e M Laptimer per la telemetria.

BMW M3 CS è pronta per la sfida in pista.

Cosa vuol dire la sigla BMW?

La sigla BMW significa Bayerische Motoren Werke (fabbrica motori bavarese).

Quale è la BMW più economica?

La BMW più economica è la Serie 1 che parte da un prezzo di 28.950 euro.

Quanto costa la BMW M3?

La BMW M3 a un prezzo a partire da 103.950 euro nella versione standard?

Dove è nata la BMW?

La BMW è nata e ha sede a monaco di Baviera in Germania.

Ultima modifica: 1 Febbraio 2023

In questo articolo