Bipaver, Guido Gambassi (AIRP) è il nuovo presidente dell’associazione europea dei ricostruttori di pneumatici

795 0
795 0

In occasione dell’annuale assemblea generale del Bipaver, che rappresenta sul piano europeo i ricostruttori di pneumatici, sono stati rinnovati per i prossimi due anni gli organi dell’associazione, con la nomina a presidente di Guido Gambassi, già vicesegretario di AIRP e di Federpneus. Dopo essere stato vicepresidente nel corso dell’ultimo mandato, Gambassi succede nella carica di presidente al finlandese Jukka Lankolainen.

Si tratta di un incarico importante e significativo per AIRP, che da sempre crede fermamente nell’importanza della collaborazione a livello internazionale per la tutela degli interessi dei ricostruttori di pneumatici e per il raggiungimento degli obiettivi comuni del settore”, ha commentato Gambassi. Così come di grande importanza sono i temi di lavoro che il Bipaver sta affrontando in questo momento: “la materia che più nell’immediato preoccupa i ricostruttori di tutta Europa è chiaramente la sentenza di annullamento dei regolamenti europei sui dazi alle importazioni di pneumatici industriali dalla Cina; a questo proposito il Bipaver sta monitorando con l’ausilio delle associazioni nazionali gli sviluppi per valutare quali saranno le decisioni della Commissione europea e quali conseguenze avranno sul mercato, con l’obiettivo di riuscire a tutelare il settore della ricostruzione in ogni scenario possibile”, ha aggiunto.

Tavoli di lavoro aperti con altre associazioni ed istituzioni per portare avanti adeguamenti dei regolamenti tecnici

Proseguono inoltre le numerose attività che impegnano l’associazione europea sul piano tecnico e normativo, sono infatti diversi i tavoli di lavoro aperti con altre associazioni ed istituzioni per portare avanti adeguamenti dei regolamenti tecnici che riguardano la ricostruzione, per implementare il sistema di labelling per i pneumatici ricostruiti, e più in generale per mettere l’industria della ricostruzione in condizione di essere sempre più competitiva e performante di fronte ai profondi sviluppi tecnologici che stanno investendo l’intero comparto dell’automotive. “Per tutti questi obiettivi – ha concluso Gambassi – AIRP continuerà supportare il Bipaver con il massimo impegno, lavorando per consolidare ed ampliare il ruolo della ricostruzione come best practice della mobilità sostenibile e dell’economia circolare”.

Ultima modifica: 4 Luglio 2022