Auto a metano: nuovi modelli 2018 e listino prezzi

9092 0
9092 0

Il metano è uno degli eco-carburanti su cui puntano molte case automobilistiche offrendo una serie di modelli di auto a metano anche tecnologicamente interessanti.

Vantaggi del metano

Il vantaggio principale per l’automobilista che acquista un’auto a metano è il risparmio: si parla di una riduzione del 50% rispetto alla benzina, del 40% rispetto al gasolio e del 25% rispetto al Gpl.

Un altro vantaggio importante è la disponibilità del proprio veicolo in aree interdette al traffico o nei periodi in cui vige la limitazione nelle città, per non parlare anche del contributo al benessere dell’ambiente riducendo i gas idrocarburi nell’aria e tutti gli agenti inquinanti che ne conseguono.

In alcuni Comuni italiani il parcheggio negli stalli blu è gratuito, la tassa di circolazione non si paga o viene richiesta in forma ridotta, e, se si possiede un parcheggio sotterraneo, ciò non impedisce più che si possa custodire un veicolo a metano.

È necessario però svelare anche alcuni svantaggi di un’auto a metano:

  • i punti di distribuzione del gas non sono molto diffusi perché ciò dipende dai collegamenti con i condotti di erogazione: ad esempio, la Sardegna è assolutamente priva del prezioso carburante;
  • i numeri relativi ai suddetti punti di distribuzione presso i rifornimenti stradali e autostradali non sono esilaranti: se ne contano circa 1200 in tutta Italia con l’Emilia Romagna al primo posto (200) e la Val d’Aosta all’ultimo (solamente 1);
  • il prezzo di un’auto a metano è superiore a quello di auto con altri carburanti (benzina, gasolio, Gpl) seppur l’investimento iniziale sarà compensato dai vantaggi di una spesa minore per i rifornimenti;
  • l’obbligo di manutenzione delle bombole può costituire un aggravio di spesa.

Modelli 2018

C’è un’ampia gamma di modelli di auto a metano 2018 di qualsiasi segmento dalle piccole city car alle berline, dalle più comode station wagon e Suv monovolume ad alcune decisamente sportive.

Ecco un elenco di alcuni modelli tra i più grandi, per dimensioni, e potenti:

  • Mercedes Classe B, monovolume motore 2.0 da 156 CV: euro 30.600
  • Audi A4 g-tron Avant, con propulsore 2.0 TF e potenza di 170 CV: euro 40.700
  • DR4 1.6, motore 1.6 e 118 CV: euro 18.500
  • Opel Zafira, motore 1.6 da 150 CV: da 29.350 a 31.150 euro
  • Volkswagen Golf TGI, 1.4 TSI da 110 CV: da 21.000 a 25.000 euro
  • Audi A3 g-tron, motore 1.4 TFSI da 110 CV: euro 27.700
  • Skoda Octavia, 1.4 TSI da 110 CV e cambio manuale a 6 marce: euro 23.000
  • Fiat Doblò Natural Power, minivan 1.4 T-Jet da 120 CV: da 22.000 a 26.000 euro
  • Fiat Punto e Fiat Qubo, motore 1.4 e 77 CV: da 10.000 a 17.000 euro
  • Fiat 500L e 500L Wagon Natural Power, propulsore a benzina Twin Air Turbo a 80 CV: da 19.800 a 23.600 euro

Queste, invece, sono auto utilitarie o city car:

  • Volkswagen Polo 2018, 1.0 Turbo BiFuel: euro 16.600
  • Seat Mii, propulsore a benzina 1.0 da 68 CV: da 13.000 a 15.000 euro
  • Seat Ibiza, 1.0 TGI da 90 CV: euro 16.050
  • Volkswagen UP, motore 3 cilindri 1.0 da 68 CV: da 13.000 a 16.000 euro
  • Skoda Citigo, con motore 1.0 da 68 CV: da 12.00 a 14.550 euro
  • Lancia Ypsilon, motore TwinAir Turbo da 0.9 litri e 80 CV: euro 16.800
  • Fiat Nuova Panda Natural Power, motore 0.9 TwinAir da 80 CV: da 14.750 a 18.450 euro

Ultima modifica: 15 Marzo 2018