Audi A6 e Audi A7 Sportback plug-in, autonomia elettrica fino a 73 km

1609 0
1609 0

Le grande ibride plug-in, elettrificate ricaricabili alla spina di Audi, sono in prevendita. Ovvero  la berlina A6, la famigliare A6 Avant e la coupé a cinque porte A7 Sportback.

I prezzi sono per A6 e Audi A6 Avant 2.0 (50) TFSI e quattro S tronic da 299 CVa partire da, rispettivamente, 64.400 euro e 66.800 euro. E da 74.050 euro e 76.450 euro per le versioni 2.0 (55) TFSI e quattro S tronic 367 CV.

A7 Sportback 2.0 (50) TFSI e quattro S tronic 299 CV è offerta con prezzi a partire da 76.600 euro. Listino da 90.550 euro per la variante 2.0 (55) TFSI e quattro S tronic 367 CV.

Abbinano la trazione integrale quattro con tecnologia ultra e il cambio a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. La batteria al litio da 17,9 kWh – una novità – consente di percorrere sino a 73 chilometri WLTP a zero emissioni.

Caratteristiche speciali

Accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi, percorrenze che raggiungono i 100 chilometri/litro a batteria carica, sino a 73 chilometri WLTP in modalità elettrica e una capienza massima del bagagliaio che, nel caso di A6 Avant, tocca i 1.535 litri.

La batteria agli ioni di litio, posizionata sotto il vano bagagli, passa dai precedenti 14,1 kWh agli attuali 17,9 kWh (+27%), a vantaggio dell’autonomia in modalità puramente elettrica, mentre la gamma dei programmi di marcia vede affiancarsi alle classiche modalità “EV”, “Auto” e “Battery hold” la nuova configurazione “Battery charge”. Setup che danno rispettivamente priorità alla trazione elettrica, alla modalità ibrida automatica, al risparmio d’energia a vantaggio di una successiva fase di viaggio oppure alla ricarica della batteria.

Nuova modalità

Nella nuova modalità “Battery charge”, il propulsore termico di Audi A6 Avant e Audi A7 Sportback TFSI e non solo trasmette il moto alle ruote, ma contribuisce all’attivazione del motore elettrico in fase rigenerativa. Quest’ultimo, chiamato ad agire quale alternatore, consente di recuperare circa l’1% di carica per ogni chilometro percorso. Sino al raggiungimento della soglia dell’80% d’energia all’interno della batteria.

Quanto alla tecnologia di recupero, il sistema deriva da Audi e-tron, prima vettura elettrica della Casa dei quattro anelli: il motore elettrico si occupa delle decelerazioni lievi, le più frequenti nella marcia quotidiana, mentre le frenate di media intensità sono di competenza dei freni idraulici tradizionali.

L’autonomia elettrica delle nuove Audi

Audi A6 e Audi A6 Avant 2.0 (55) TFSI e 367 CV vedono l’autonomia elettrica passare da un massimo di, rispettivamente, 55 e 51 chilometri a 68 e 66 chilometri.

Mentre le versioni 2.0 (50) TFSI e 299 CV e 2.0 (55) TFSI e 367 CV di Audi A7 Sportback si attestano a 69 e 66 chilometri anziché i precedenti 57 e 52 chilometri.

Rispetto alle precedenti cversioni ibride plug-in i consumi e le emissioni (1,1 – 1,4 e 1,3 – 1,5 litri ogni 100 chilometri a fronte di emissioni di 27 – 33 e 30 – 36 grammi/km di CO2) sono  mediamente inferiori del 30% rispetto al passato e cui si accompagna l’omologazione WLTP 3.0.

 

 

Ultima modifica: 8 Marzo 2021

In questo articolo