Aprilia RSV4 RF Limited Edition celebra i trionfi nelle corse

3169 0
3169 0

Aprilia RSV4 RF Limited Edition celebra il mito del Marchio di Noale nelle corse. Quella di Aprilia RSV4 è tra le storie sportive più vincenti in assoluto per un singolo modello nella categoria delle supersportive. Dal 2009 a oggi nel palmarès della V4 italiana sono entrati sette titoli iridati nel campionato mondiale Superbike

 

Aprilia RSV4 RF Limited Edition

Al gran premio MotoGP di Austin (Texas), Aprilia ha presentato la speciale versione Aprilia RSV4 RF Limited Edition. Solo 125 esemplari, riservati esclusivamente al mercato nordamericano.

Spinta dal motore 1000cc 4 cilindri a V di 65° e capace di 201 cavalli, Aprilia RSV4 RF Limited Edition è caratterizzata da una nuova accattivante veste grafica. Ispirata al Tricolore della bandiera italiana e alla livrea della Aprilia AF1 250. Moto con la quale Loris Reggiani ottenne, nel 1987, la prima delle 294 vittorie iridate Aprilia nei Gran Premi.

Moto campione del mondo, ma tecnologia per tanti

Uno schema grafico ormai diventato un’icona della storia sportiva Aprilia. Con la grande “A” che avvolge le fiancate, utilizzato più volte per distinguere modelli “race replica”. E oggi divenuto una sorta di “marchio” del programma Factory Works. Un progetto nato per rendere disponibile la stessa tecnologia sviluppata per la moto campione del mondo a tutti coloro che intendano competere ai massimi livelli nei campionati delle derivate di serie. O che desiderino avere una RSV4 dalle performance ottimizzate per l’uso in circuito.

 

Spiccano le winglets, le appendici aerodinamiche realizzate in fibra di carbonio. Contribuiscono ad apportare benefici in termini di stabilità. La tecnologia è stata sviluppata da Aprilia Racing sul prototipo RS-GP impegnato nel Campionato del Mondo MotoGP coi piloti Aleix Espargaró e Scott Redding. Arriva su strada per la prima volta in assoluto con Aprilia RSV4.

Infine, campeggia il logo “Limited Edition”. Il numero di ogni esemplare è inciso a laser sulla piastra di sterzo.

Ultima modifica: 24 Aprile 2018

In questo articolo