Alfa Romeo Tributo Italiano, serie globale per Stelvio, Giulia e Tonale

736 0
736 0

Alfa Romeo Tributo Italiano, arriva la prima serie speciale globale per tutta la gamma del Biscione: Stelvio, Giulia e Tonale.

Da oggi è possibile ordinare la prima serie speciale globale di gamma: Tributo Italiano.

Rende omaggio alle origini del Marchio e rappresenta la migliore espressione della eccellenza italiana e della sportività del Biscione.

Leggi ora: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio 2023, la prova. E’ la migliore di sempre?

Nello stile e nella estetica sulle Alfa Romeo Tributo Italianosono condivisi dai tre la livrea bicolore con tetto nero, il body-kit in tinta carrozzeria, la bandierina tricolore sulla calotta degli specchi e le personalizzazioni interne.

Giulia, Stelvio e Tonale Tributo Italiano e sono proposte solo nelle tre colorazioni della bandiera italiana. Ovvero Rosso Alfa, Verde Montreal e Bianco Alfa abbinate al tetto nero, che su Tonale e Stelvio può essere anche apribile a richiesta

Si aggiungono la griglia frontale con inserto “V”, nera per Giulia e Stelvio, in Dark Miron per Tonale. e i cerchi in lega da 21’’ per Stelvio, nuovi da 19’’ per la Giulia e quelli da 20″ per Tonale abbinati alle sportivissime pinze freno Brembo rosse.

Su tutta la gamma e per la prima volta su Tonale, spicca il trattamento in tinta con la carrozzeria per inserti laterali paraurti anteriore e posteriore, archi ruota e minigonne.

In abitacolo su Giulia, Stelvio e Tonale Tributo Italiano sui nuovi sedili sportivi in pelle nera esordisce il trattamento traforato con accenni in rosso e sui poggiatesta anteriori è ricamato il  logo distintivo della serie speciale. Inedite anche le cuciture rosse su plancia, sedili e pannelli porta-

Sulle Alfa Romeo Tributo Italiano sono di serie climatizzatore bi-zona, volante riscaldato con palette in alluminio solidali con il piantone, sedili anteriori ventilati e riscaldati, impianto audio Premium dotato di 14 altoparlanti firmato Harman Kardon, incluso subwoofer.

Alfa Romeo Tributo Italiano, i motori

La gamma motorizzazioni, Giulia e Stelvio nella serie speciale sono equipaggiate con il 4 cilindri 2.0 Turbo benzina da 280 cavalli oppure il 2.2 Turbo Diesel da 210 cv, entrambi con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. A disposizione anche il Turbo Diesel da 160 cv a trazione posteriore.

Tonale Tributo Italiano ha il motore ibrido (benzina/elettrico) 1.5 da 160 cavalli con cambio automatico TCT a 7 rapporti oppure il  propulsore Plug-In Hybrid Q4 da 280 CV.

Con Stellantis Financial Services e all’offerta ALFA TOP LEASE Giulia e Stelvio Tributo Italiano partono da una rata da 450 euro al mese, mentre per Tonale Hybrid Tributo Italiano è di 350 euro al mese.

Alfa Romeo Tributo Italiano, le foto di Tonale, Giulia e Stelvio

Ultima modifica: 17 Novembre 2023

In questo articolo