Alfa Romeo, Jeep e Maserati strategiche in FCA-PSA. Vantaggi dalle elettriche

2071 0
2071 0

Vantaggi da piattaforme e tecnologie legate a Alfa Romeo, Jeep e Maserati. Con la corsa all’elettrificazione cuore pulsante del nuovo sodalizio.

Alfa Romeo Tonale elettrificazione
Alfa Romeo Tonale, un modello imoportante nel cammino dell’alleanza verso la elettrificazione

Ma la strada da percorrere per contabilizzare il risultato della sinergia strategica tra Fca e Psa, che rafforza entrambi i Gruppi e li fa salire al quarto posto nella classifica mondiale dei costruttori, è lunga e dovrà essere percorsa alla corretta velocità.

La batteria di Jeep Compass plug-in hybrid. E fornita da LG e ha  una capacità di circa 11,4 kWh

I primi risultati si potranno raggiungere sul fronte degli acquisti, con la possibilità di ottenere a breve termine «sinergie annuali stimate in 3,7 miliardi, senza chiusure di stabilimenti».

Leggi anche: Primi test per Fiat 500 elettrica

Dovrebbe essere rapida anche la fusione tra le rispettive attività nel settore veicoli commerciali. Una estensione della cooperazione tra i due colossi a tutte le fasce del segmento ne rafforzerà rapidamente la leadership, con ottimi margini di profitto.

Case auto italiane strategiche per premium, luxury e sport

Per sfruttare correttamente i segmenti con maggiore ritorno economico sugli investimenti, c’è da attendersi l’impegno fin da subito in un intenso programma su premium, luxury e sport.

Leggi anche: Product Development FCA, per il massimo sviluppo tecnologico

La nuova struttura annunciata da poche ore raggruppa e razionalizza tutto il settore del Product development, sotto la guida di Harald Wester, Chief technical officer di Fca e padre delle Alfa Romeo e Maserati ultima generazione.

Harald Wester, Chief Technical Officer di FCA
Harald Wester, Chief Technical Officer di FCA con Alfa Romeo Giulia

Questo potrebbe essere un elemento chiave in questa strategia, spostando su Modena e il modernissimo Innovation lab anche i futuri progetti ‘alto di gamma’ di Psa.

Leggi anche: Maserati Innovation Lab, la tana di 1.100 ingegneri

Ancor più centrale il settore suv: la somma fra Fca e Psa in questo ambito colloca il nuovo conglomerato al terzo posto nel mondo.

Psa dispone poi di piattaforme modulari di ultima generazione (le Cmp e Emp2) che permettono di produrre sulla stessa linea modelli tradizionali, elettrificati ed elettrici. Componenti che, secondo gli esperti, sono e saranno un elemento di forza del nuovo Gruppo.

Maserati Innovation Lab
Maserati Innovation Lab

Ultima modifica: 19 Dicembre 2019