Alfa Romeo 4C Spider 33 Stradale Tributo, bye bye USA | VIDEO

4990 0
4990 0

Alfa Romeo 4C Spider 33 Stradale Tributo è una serie speciale di 33 esemplari dedicata al mercato americano. Una chicca, una delle ultime per la “supercar tascabile”, destinata a terminare la sua carriera.

E’ l‘addio del modello supersportivo di Alfa Romeo per gli USA, il canto del cigno. Chi volesse tentare l’impossibile, provi a contattare [email protected]

Alfa Romeo 4C Spider 33 Stradale Tributo - 25-2

La 4C Spider omaggia Alfa Romeo 33 Stradale del 1967, considerata una delle auto più belle di tutti i tempi. L’essenza sportiva di Alfa Romeo per stile, opera di Franco Scaglione, e tecnologia.

La 33 Stradale fu prodotta in soli 18 esemplari. La 4C Spider 33 Stradale Tributo con 33 pezzi è realizzata per celebrarla.  Tim Kuniskis, Global Head di Alfa Romeo, ha dichiarato “Sin dal suo arrivo nel 2014, la 4C è stata un simbolo per Alfa Romeo, entusiasmando gli appassionati di tutto il mondo riportando il Biscione in Nord America. La 4C Spider 33 Stradale Tributo è instant classic che passa il testimone alla prossima generazione di iconici veicoli Alfa Romeo, incluso il crossover Tonale PHEV che inizierà la produzione il prossimo anno”.

Un solo colore esterno, il tri-strato Rosso Villa d’Este, cerchi in lega a 5 fori grigio-oro (18 pollici anteriori / 19 pollici posteriori). sedili sportivi in ​​materiale composito e sedili in tessuto Dinamica e pelle color tabacco, replicando le tonalità delle sedute della 33 Stradale.

Una chicca speciale è la scocca in fibra di carbonio, caratteristica distintiva di 4C, che presenta la finitura rossa trasparente.

Il rosso sulla scocca in carbonio

C’è lo zampino del Centro Stile Alfa Romeo, che fornisce anche un ibrido dedicato alla 4C e alla 33 Stradale, in molti dettagli. Ovviamente le targhette presentano la numerazione progressiva.

Per il testo, il corredo è il full optional che la 4C può offrire lo scarico Akrapovic, sospensioni dedicate, telo copri-auto, piccolo alettone posteriore, il carica-batteria e il tricolore sui retrovisori.

Un commiato alla grande. Sotto il cofano c’è sempre il quattro cilindri tubo 1750 da 240 cavalli che permette a quest’auto leggerissima di scattare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi. E lo sterzo diretto (senza servo) un vero coltello in pista.

Bye bye Alfa 4C, non poteva esserci addio più struggente.

Alfa Romeo 4C Spider 33 Stradale Tributo

Ultima modifica: 15 Dicembre 2020

In questo articolo