Addio ai parcheggi difficili: ecco il sistema e-Corner

436 0
436 0

Con l’aumento delle automobili, eseguire un parcheggio senza troppe difficoltà è diventata un’impresa sempre più ardua. Ciò che potrebbe apparire come una semplice manovra di routine diventa spesso un intricato balletto di volanti, frizioni, acceleratori e specchietti retrovisori. L’abilità di parcheggiare un’auto con precisione e sicurezza è diventata una competenza essenziale per gli automobilisti di oggi, ma nonostante i progressi tecnologici e i moderni sistemi di assistenza al parcheggio, molti si trovano ancora a lottare con questa sfida quotidiana. Il nuovo sistema e-Corner sviluppato da Hyundai, tutto questo potrebbe non rappresentare più un problema di routine.

Il sistema e-Corner sviluppato da Hyundai

La Hyundai arriva in soccorso agli automobilisti. La casa coreana, ha infatti introdotto una soluzione innovativa per agevolare le manovre di parcheggio, rendendolo in maniera significativa più accessibile e semplice per ogni automobilista. Denominato e-Corner System, questo sistema sperimentale di manovra è stato implementato su una Hyundai Ioniq 5 al fine di valutarne l’efficacia e la potenziale adozione futura su veicoli di produzione. Questa tecnologia all’avanguardia promette di trasformare l’esperienza di parcheggio, rendendo le manovre più precise, agili e senza sforzo. Con il sistema e-Corner, Hyundai continua a dimostrare la sua leadership nell’innovazione automobilistica, offrendo soluzioni all’avanguardia che semplificano la vita dei conducenti moderni.

Il sistema e-Corner consente al veicolo di eseguire spostamenti laterali, poiché tutte e quattro le ruote possono compiere una rotazione di 90 gradi. Tuttavia, non è tutto qui: il sistema include anche una modalità in cui le ruote anteriori ruotano verso l’interno mentre quelle posteriori si spostano verso l’esterno, permettendo al veicolo di compiere una rotazione completa di 360 gradi su se stesso. Questa funzione consente al conducente di invertire la direzione di marcia del veicolo in spazi ristretti. Inoltre lo spostamento delle ruote in diagonale, che ruota tutte e quattro le ruote nella stessa direzione di 45 gradi, risultando estremamente utile per evitare ostacoli. Inoltre, c’è il cosiddetto “pivot turn”, che permette al conducente di selezionare un punto qualsiasi sull’asse centrale per ruotare l’auto, replicando il movimento di un compasso che ruota intorno a un punto di riferimento.

Qual è il funzionamento del sistema e-Corner?

Per consentire alle ruote di ruotare liberamente di 90 gradi, il produttore automobilistico coreano Hyundai ha implementato una soluzione innovativa: ha integrato direttamente i motori all’interno dell’unità ruota, realizzando sospensioni appositamente progettate. Non esiste una connessione fisica diretta tra il volante e le ruote, né tra il pedale del freno e il sistema frenante. Tutto ciò è gestito dall’elettronica di bordo e dal sistema drive-by-wire, che elimina i collegamenti meccanici tra i vari componenti.

Hyundai sta spingendo costantemente i limiti dell’innovazione nel settore automobilistico, e il sistema e-Corner rappresenta una pietra miliare nella ricerca di soluzioni avanzate per i conducenti. Questa tecnologia promettente potrebbe aprire la strada a nuovi sviluppi nel campo del parcheggio automatico e delle funzionalità di assistenza alla guida. Mentre il sistema e-Corner è attualmente in fase di sviluppo e test, il futuro sembra promettente, e presto potremmo vedere veicoli dotati di questa tecnologia che rende il parcheggio un gioco da ragazzi per tutti i conducenti.

Ultima modifica: 15 Maggio 2023