L’Aston Martin DBX707, il SUV più potente in commercio, è la nuova medical car per il mondiale di Formula 1

195 0
195 0

Lo scorso weekend, nello stato asiatico del Bahrain, è ufficialmente iniziata la nuova stagione di Formula 1 e con essa è stata introdotta una illustre e scintillante novità: l’Aston Martin DBX707, la nuova auto medica per le gare stagionali.

La casa britannica fondata dalla coppia Bamford-Martin esattamente 110 anni fa, porterà sui circuiti del 2023 un SUV ultra-lusso e sarà il più potente del mondo. Il DBX707 ha ricevuto importanti aggiornamenti a motore, sospensioni e freni, introducendo allo stesso tempo diverse novità all’interno della vettura, come i sedili, che saranno completamente in pelle e maggiormente confortevoli. Come vedremo a breve, il motore è il vero punto forte del SUV.

Nella storia dei motori infatti, la nuova medical car rappresenterà il veicolo più scattante e performante dell’ultimo secolo. Passando da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi, l’Aston Martin DBX707 vanta esattamente 707 CV di potenza e 900 Nm di coppia massima e sarà equipaggiata con un V8 biturbo. Gli sviluppatori, inoltre, hanno portato anche delle migliorie sull’ossatura del veicolo: dai freni carboceramici (420 mm anteriore e 390 posteriori) con pinze a sei pistoncini, che permetteranno di avere un risparmio di 40 Kg, alle sospensioni, fino alla gestione della coppia, che potrà essere utilizzata al 100% alle ruote posteriori.

Per quanto riguarda l’estetica invece, l’Aston Martin si presenta ancora più grintosa ed elegante rispetto al modello precedente. Diverse le novità introdotte, come ad esempio le luci diurne, la mascherina e il sinuoso splitter, mentre gli interni dell’autovettura saranno ancora più sportivi e attraenti. Per quanto riguarda la parte posteriore del veicolo, verrà applicato un nuovo alettone, che servirà ad avere una maggior stabilità, rendendo la guida ancor più coinvolgente. Una nuova miglioria del comparto tecnico apportata dalla casa madre riguarda anche la frizione; è stata scelta una versione a bagno d’olio che permette di migliorare i cambi di marcia, rendendo più fluido il movimento.

Dal 2021, quando la Mercedes-AMG GT Black Series è stata sollevata dal delicato incarico, il marchio di Aston Martin, reso celebre soprattutto per la saga dell’agente 007, ha riscontrato un enorme successo negli appassionati, attirando a sé una nuova generazione di clienti verso l’acquisto di questo tipo di automobili, raffinate ed eleganti, ma allo stesso tempo performanti.

Il luxury SUV targato Aston Martin avrà il compito di supportare la Vantage V8 (autovettura sempre della casata Aston Martin, utilizzata nella precedente stagione automobilistica), nel ruolo di medical car. Le due vetture saranno presenti nel corso dei GP, consentendo al marchio di avere un’elevata visibilità dei propri prodotti. Gli appassionati con un portafoglio ambizioso potranno acquistare il nuovo gioiellino a partire da 221.655 euro, il quale potrà salire esponenzialmente in base al pacchetto che si desidera.

(Credits: Instagram @astonmartinlagonda)

Ultima modifica: 7 Marzo 2023