Spyker presenta la C8 Preliator al pubblico nordamericano

2344 0
2344 0

Spyker sarà fra le protagoniste del Salone di New York, dove presenterà la sua nuova supercar C8 Preliator. Il mercato americano è molto importante per la Casa olandese, che oltreoceano vende la metà della sua produzione in particolare proprio nella zona di New York.

Il design della Spyker C8 Preliator rappresenta la massima traduzione della nostra eredità aviatoria in un jet della strada, un aeroplano senza ali – ha detto Victor R. Muller, fondatore e amministratore delegato di Spyker – Con il nostro nuovo V8 abbiamo migliorato significativamente le prestazioni della C8 Preliator rispetto ai suoi predecessori. La garanzia di esclusività di questa vettura sarà assicurata dal fatto che ne produrremo solo 50 unità“.

Il nome Preliator deriva dal latino e significa guerriero – continua Muller – Si tratta di un omaggio a questa eredità dell’aviazione: i Fighters (guerrieri) erano gli aeroplani da guerra costruiti da Spyker fra il 1914 e il 1918. Inoltra Preliator simboleggia il percorso in salita e le battaglie che Spyker ha fronteggiato e vinto negli ultimi due anni“.

La Preliator sarà la prima vettura della Casa olandese (che produrrà anche un Suv ibrido) a beneficiare del motore V8 da 5.0 litri aspirato fornito dalla collaborazione con la Koenigsegg. L’accelerazione 0-100 km/h si completa in 3,7 secondi, mentre la velocità massima è di 322 km/h. Le consegne della supercar dovrebbero cominciare la prossima estate, il costo è di 354.990 dollari per la versione col cambio manuale e di 362.990 per quella col cambio automatico.

Ultima modifica: 4 Aprile 2017

In questo articolo