Ferrari al Motor Valley Fest 2021

673 0
673 0

Inizia oggi Motor Valley Fest 2021, la manifestazione che celebra i marchi che hanno contribuito a creare la leggenda della Motor Valley emiliano-romagnola. In programma da giovedì 1 a domenica 4 luglio 2021 a Modena, città Patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco, il Fest racchiude le eccellenze motoristiche della Terra dei Motori unendole alle ricchezze enogastronomiche del territorio. Ferrari sarà presente a questa edizione, nuovamente aperta al pubblico dopo la kermesse 2020 in versione totalmente digitale, con un importante numero di interventi e iniziative dedicate, nonché tramite l’esposizione di alcune delle vetture più recenti della sua gamma attuale.

Ferrari 296 GTB

Nel cortile d’onore dell’Accademia Militare di Modena sarà infatti presente la nuovissima 296 GTB, presentata il 24 giugno: la prima berlinetta sportiva a motore centrale-posteriore del Cavallino Rampante a montare un motore V6 accoppiato a un motore elettrico plug-in sarà in esposizione per tutta la durata della manifestazione. Nella splendida cornice di Piazza Roma, invece, il pubblico potrà ammirare la Ferrari Portofino M, la SF90 Spider e la Ferrari Roma.

Per quanto riguarda i convegni di Motor Valley Fest, da sottolineare la presenza di Enrico Galliera (Ferrari Chief Marketing and Commercial Officer) all’incontro inaugurale di giovedì 1 luglio a partire dalle 9.30. Venerdì 2 luglio alla stessa ora si terrà invece il Talent Talk Ferrari, importante punto di incontro tra l’Azienda e i giovani che desiderano scoprire le competenze e le professionalità più richieste dalla Casa di Maranello. Alle ore 12.30 sarà la volta di Giovanni De Salvo (Ferrari Driver Academy Esports Team Driver), tra i protagonisti della tavola rotonda a tema “Simulation and Gamification, Virtual Reality and Augmented Reality”; sempre venerdì, alle ore 14.00, Flavio Manzoni (Ferrari Chief Design Officer) interverrà invece all’incontro pubblico sul design automobilistico.

Questa edizione si arricchisce di un nuovo circuito cittadino temporaneo certificato Aci Sport che si sviluppa attorno al Parco Novi Sad, denominato Arena Motor Valley, dove sabato 3 luglio saranno protagoniste le vetture da corsa del Cavallino Rampante. Otto 488 Challenge Evo, abituali protagoniste del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli, affronteranno i 1400 metri di pista sfidandosi in un “1 contro 1” a eliminazione a partire dalle 10.50, fino alla finalissima prevista per le ore 18.45. Nel corso della giornata sono previste anche numerose esibizioni delle vetture che danno vita a due dei programmi più esclusivi del Cavallino Rampante, vale a dire il Programma XX e F1 Clienti.

Le monoposto di Formula 1 con i colori della Scuderia Ferrari, tra cui la F60 e la SF70H, saranno protagoniste di due show adrenalinici che comprenderanno anche la spettacolare fase di pit-stop alle ore 12.50 e alle ore 18.25. Emozioni assicurate, inoltre, durante le esibizioni (previste per le 11.40 e le 17.10) della 488 GTE che vinse la 24 Ore di Le Mans nel 2019 e della 488 GT3 Evo 2020, che può vantare oltre 360 successi nei principali campionati internazionali. Alla guida delle vetture i piloti ufficiali di Ferrari Competizioni GT Giancarlo Fisichella, Davide Rigon, Daniel Serra e Olivier Beretta, il pilota simulatore della Scuderia Ferrari Antonio Fuoco, Alessio Rovera e Maurizio Mediani.

I Musei del Cavallino

Non mancano le opportunità offerte a chi desidera visitare i Musei Ferrari: sabato 3 e domenica 4 luglio sarà infatti applicata una tariffa speciale per la visita del Museo Enzo Ferrari (MEF) di Modena. Sabato 3 luglio il museo rimarrà aperto fino alle 24.00 con ultimo ingresso alle 23.15. In occasione dell’apertura straordinaria, a partire dalle 19.00, si potrà visitare il museo con una tariffa dedicata per adulti e bambini. Nel corso della serata saranno organizzate anche visite guidate gratuite in italiano e/o inglese fino a esaurimento posti.

Tra le altre attrazioni disponibili, da sottolineare i simulatori di F1, un’attività di caccia al tesoro per i più piccoli e l’esposizione di alcune vetture del dipartimento Attività Sportive GT nel piazzale esterno del museo. Sarà inoltre disponibile gratuitamente, sia sabato che domenica, la navetta che collega il MEF di Modena con il Museo Ferrari di Maranello per completare il percorso di visita. Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile scrivere a biglietteriamef@ferrari.com.

Durante le giornate di venerdì, sabato e domenica, i piloti e lo staff del Ferrari Driver Academy Esports Team saranno presenti al MEF per alcune attività Esports aperte al pubblico suddivise in due slot. Al mattino verranno svolte attività di coaching per coloro che vorranno migliorare la loro performance al simulatore, mentre nel pomeriggio si svolgerà la competizione “Beat the Pro”, dove i partecipanti avranno l’obiettivo di stabilire il giro più veloce cercando di battere quello segnato dai piloti Esports della Ferrari Driver Academy.

Ultima modifica: 1 luglio 2021