MIMO tornerà dal 16-18 Giugno 2023, focus sulla passione in autodromo

1425 0
1425 0

MIMO per l’edizione 2023 punterà alla massima adrenalina, passione e contatto diretto. Nuova formula per la terza edizione, che si svolgerà dal 16 al 18 giugno del prossimo anno.

Si proporrà come evento dalla vocazione dinamica, che vedrà l’Autodromo Nazionale Monza diventare una vera e propria città dei motori.

MIMO 2023, panoramica

La nuova formula

I modelli degli oltre 50 Marchi auto e moto che parteciperanno a MIMO 2023 si troveranno tra il paddock 1 e il paddock 2 dell’Autodromo di Monza.

I Costruttori avranno a disposizione un’area nella quale coincideranno esposizione e test drive. È atteso un pubblico trasversale, composto anche da giovani e da famiglie, e per il quale, all’interno del Tempio della Velocità, saranno a disposizione aree di intrattenimento, di gioco e di ristoro.

Percorso esclusivo per tutte le motorizzazioni e area educational per i modelli elettrici

All’interno dell’Autodromo Nazionale Monza verrà creato un percorso ad hoc esclusivo di 4 chilometri per i test drive dei modelli di auto e moto di tutte le motorizzazioni e studiato per provare in ogni modalità tutti i segmenti proposti dal mercato, dalle city car, ai suv, passando per le berline: un circuito che farà vivere la suggestione del passaggio sulla storica sopraelevata, oltre all’adrenalina del mettersi alla prova con un tratto handling, uno con terreno dissestato e tre chicane, di cui una ricavata proprio nella sopraelevata che raggiunge una pendenza di 45°.

10 ore di prove giornaliere

I test drive saranno attivi dal 16 al 18 giugno a Monza, per 10 ore al giorno, e prevedono anche un passaggio tra i paddock, in mezzo al pubblico, in entrata e in uscita dallo stand.

La grande novità dei test drive sarà l’area tecnologica educational allestita per la prova dei modelli elettrici e ibridi plug-in, nella quale il pubblico proverà direttamente il funzionamento delle colonnine e come collegare e scollegare i diversi tipi di connettori di ricarica.

Area test drive

MIMO Week, una settimana di offerte dedicate e vendite dirette al pubblico

I Marchi espositori studieranno formule speciali e offerte dedicate per i visitatori che sceglieranno a MIMO di cambiare e acquistare un’auto. Dopo la prova su strada, quindi, un’ulteriore occasione per le case automobilistiche e motociclistiche di vendere le novità di prodotto offrendo al pubblico di un trattamento speciale in termini di servizi e offerte.

I test drive dedicati, l’educational sulle ricariche elettriche, le offerte speciali della MIMO Week, sono tutti strumenti messi in campo da MIMO per raggiungere il suo obiettivo: essere parte attiva nello svecchiamento del parco auto italiano, portando in un evento gratuito un pubblico numeroso e interessato, pronto a conoscere i nuovi modelli proposti dai costruttori, tutti dotati di moderne motorizzazioni e attente alla sostenibilità.
Nelle prossime settimane si aprirà sul milanomonza.com un sondaggio sui modelli in uscita e a basse emissioni che il pubblico vorrà conoscere e provare nel corso del 2023. Questi dati verranno condivisi con le Case automobilistiche.

Box dedicati alle sportive e alle auto premium con hot lap in pista

I box di Formula 1 saranno dedicati all’esposizione delle sportive e ai Marchi premium. Che scenderanno in pista due volte al giorno per gli hot lap dedicati durante i 3 giorni di MIMO. Dando vita a un calendario mozzafiato per il pubblico. Che potrà assistere allo spettacolo in pista dalle tribune dell’Autodromo Nazionale Monza.

Tutte le partecipanti alla 1ª edizione del Concorso di eleganza MIMO 2023

La città dei motori MIMO 2023 offrirà uno spettacolo unico per gli appassionati di auto in edizione limitata. Tra i viali del Tempio della velocità si snoderanno il Classic Car Paddock, il Designer Paddock, il Supercar Paddock, il Motorsport Paddock.

Tutte le auto esposte in queste aree parteciperanno alla 1ª edizione del Concorso di eleganza MIMO 2023 che decreterà le più belle per categoria e la più bella in assoluto grazie ai voti di una giuria tecnica e a quelli del pubblico, che potrà esprimere la propria preferenza tramite il codice QR collegato a ciascun modello.

La consacrazione dei modelli vincitori sarà domenica 18 giugno. Un concorso dinamico, perché le stesse auto saranno inoltre protagoniste delle sfilate che, due volte al giorno, passeranno lungo i viali tra il pubblico e sulle sopraelevate.

Approfondimenti sulle tematiche inerenti la mobilità, la sostenibilità ambientale e le nuove fonti di energia, tra cui i bio carburanti saranno organizzati a Milano e a Monza. E coinvolgeranno i media, le istituzioni politiche e gli stakeholder delle case automobilistiche e motociclistiche.

Il programma aggiornato su tutti gli eventi di MIMO 2023 sarà a disposizione su milanomonza.com nelle prossime settimane.

Le parole di Andrea Levy, Presidente MIMO:

L’Autodromo Nazionale Monza sarà il palcoscenico ideale per l’incontro tra il pubblico e le case auto e moto. In un’edizione dinamica, che metterà al centro il prodotto, grazie al circuito di prova creato appositamente per far testare al meglio i modelli esposti”.

Le parole di  Giuseppe Redaelli, Presidente di Autodromo Nazionale Monza:

 “Siamo orgogliosi che il nostro Autodromo diventi per il 2023 il fulcro di tutte le attività principali di MIMO. Trasformandosi per tre giorni in una vera e propria ‘Città dei Motori’. Tale riconoscimento dimostra come il Circuito sia uno spazio attrattivo ideale per i più diversi eventi in ambito automotive. E che sia in grado di richiamare tanto gli operatori più importanti del settore. Quanto varie tipologie di pubblico, accorso in massa a seguirne dal vivo le attività dinamiche nell’edizione del 2022. Per questi motivi, siamo dunque convinti che la manifestazione debba assumere un ruolo predominante tra quelle ospitate dal Tempio della Velocità. E sia destinata a crescere ancora negli anni a venire”.

Le parole di  Alessandra Zinno, Direttore Generale Autodromo Nazionale Monza:

“Sosteniamo con entusiasmo un evento che è in linea con la filosofia e l’identità dell’Autodromo. Ovvero un luogo che, grazie al suo heritage, è in grado di ispirare e progettare il futuro. Sia dell’automobilismo sportivo che della mobilità in generale. Ponendo al centro la sostenibilità, la ricerca e la condivisione del sapere. Siamo contenti di poter essere il teatro di una formula che unisce brand, addetti ai lavori e grande pubblico. Perché è proprio ciò che siamo, vale a dire un polo in un contesto naturale unico. Che mette in relazione imprenditoria, opportunità e persone per promuovere lo sviluppo sostenibile. E i valori autentici e appassionanti delle quattro ruote”.

 

Ultima modifica: 26 Ottobre 2022