White Motorcycle Concepts tenterà il record per la moto elettrica più veloce del mondo

1585 0
1585 0

Come per quello delle automobili, anche il mondo delle motociclette si sta muovendo lungo la strada dell’elettrificazione. Nascono ormai in modo costante progetti, prototipi e modelli fatti e finiti di vario genere, alcuni dei quali particolarmente ambiziosi. Come ad esempio la WMC250EV, realizzata dalla casa britannica White Motorcycle Concepts, modello progettato e costruito per tentare di conquistare il primato di moto elettrica più veloce del mondo.

White Motorcycle Concepts WMC250EV 5
White Motorcycle Concepts WMC250EV (Foto: White Motorcycle Concepts)

Si tratta di un concentrato di tecnologia e all’avanguardia, un esempio altissimo di cura per i dettagli aerodinamici. La WMC250EV è il frutto di un lavoro durato oltre due anni, portato avanti dal fondatore di White Motorcycle Concepts, Rob White, e dai suoi collaboratori.

La moto è stata pensata per raggiungere livelli altissimi di efficienza aerodinamica: la posizione del pilota è ribassata, per offrire la minima resistenza all’aria, e tutto il corpo della due ruote è stato disegnato per tagliare letteralmente l’aria. Secondo i dati raccolti nelle fasi di sperimentazione, la WMC250EV è in grado di restituire addirittura il 69% in meno di resistenza aerodinamica rispetto a motociclette tradizionali della medesima categoria.

Come già accennato, la tecnologia è tutto. La WMC250EV si basa su tre sistemi brevettati da White Motorcycle Concepts, chiamati D-Drive, F-Drive e V-Air. I primi due sono rispettivamente un sistema inedito di recupero e ridistribuzione dell’energia cinetica e l’altro una speciale messa a punto della trasmissione finale, che è a catena completamente chiusa all’interno del forcellone. V-Air invece è il nome del grande condotto che si trova dentro il corpo della due ruote, in grado di incanalare e disperdere al meglio i flussi d’aria.

La WMC250EV, accessoriata con quattro motori elettrici suddivisi in due per asse (quindi a trazione integrale), tenterà nei prossimi mesi di superare le 250 miglia orarie, circa 403 km/h e magari fare anche qualcosa di più, diventando così la moto elettrica più veloce del mondo e superando l’attuale record detenuto da Max Biaggi. Il pilota italiano era infatti riuscito lo scorso novembre a toccare i 408 km/h a bordo della Voxan Wattman.

Ultima modifica: 26 Giugno 2021

In questo articolo