Renault e Geely: joint venture per realizzare veicoli ibridi in Cina

972 0
972 0

Renault, dopo il fallimento della collaborazione con Dongfeng (attraverso l’Alleanza Renault-Nissan), prova di nuovo a entrare in Cina nel solco della mobilità sostenibile stringendo una joint venture con il grande gruppo Geely. Le due società, infatti, hanno firmato un accordo per lavorare insieme sulla produzione e la commercializzazione di veicoli ibridi nel grande mercato asiatico.

La joint venture produrrà e venderà dunque auto con doppia propulsione (benzina-elettrico) a marchio Renault in Cina, usando però le tecnologie, gli impianti e le catene di approvvigionamento di Geely. Sempre il marchio francese si occuperà inoltre di tutto ciò che riguarda il marketing.

Nel piano di collaborazione è anche previsto che la joint venture tenterà di inserire i veicoli ibridi Lynk & Co di Geely in Corea del Sud, dove Renault da oltre vent’anni già produce e vende automobili.

Ultima modifica: 9 Agosto 2021