Napoli Motorexperience dall’11 al 13 maggio

1972 0
1972 0

Seconda edizione per Napoli Motorexperience dall’11 al 13 maggio 2018. Stessa città, stessa location – la Mostra d’Oltremare – ed entusiasmo maggiore dello scorso anno, quello che ha contribuito nel 2017 a 42mila presenze.

Napoli Motorexperience

Il volto della manifestazione resta quello del pilota ufficiale Ferrari, Giancarlo Fisichella. Il fuoriclasse romano, nella stagione che sta per iniziare, sarà impegnato nel WEC, Campionato del Mondo Endurance, al volante di una Ferrari 488 GT2 del Team Spirit of Race, team gestito direttamente dalla Af Corse. Naturalmente lo stesso sarà ancora una volta disponibile per un incontro con tifosi ed appassionati, seguendo la scia della positiva esperienza dello scorso anno.

I motori si riaccendono a partire dall’11 maggio prossimo: dai sogni nel cassetto, ovvero le spettacolari e potenti supercar, ai più moderni SUV e fuoristrada 4×4, sempre più apprezzati dal mercato. E ancora, non mancheranno le vintage, le artigianali, nonché per le auto del domani, ma ormai anche di oggi, le ibride e le elettriche.

Auto per tutti i gusti, come del resto sarà la vetrina dedicata alle due ruote. Presenti all’appello le sportive, le moto da enduro, da cross, le naked, ma anche i principali attori della quotidianità, ovvero gli scooter delle migliori marche. Naturalmente, per coronare un settore così amato e seguito, ci saranno anche presenze relative all’abbigliamento, agli accessori, ai ricambi, nonché al mondo vintage.

Riconfermate le presenze delle istituzioni: Carabinieri, Polizia, Esercito, Aeronautica, Vigili del Fuoco e Polizia Locale, esporranno i loro mezzi che hanno fatto, e continuano a fare, la storia della sicurezza del nostro Paese.

La parte dinamica

Ma Napoli Motorexperience non parla solo un linguaggio statico. Ampio spazio infatti sarà dedicato all’area dinamica, dove andranno in scena emozionanti show al profumo di freni e pneumatici. Stuntman professionisti terranno concentrata su di loro tutta l’attenzione del grande pubblico, che non vedrà l’ora di scendere in pista per sedere accanto a piloti professionisti.

Un’adrenalinica drifting-experience fatta di circuiti estremi, seppur in piena sicurezza ovviamente, lascerà senza fiato appassionati e giovani. Ma, come è comprensibile, gli organizzatori sono concentratissimi nell’allestire un’area sport davvero di primissimo piano. Non mancheranno infatti auto e team di prestigio, che rappresenteranno degnamente il settore velocità e quello rally. Un mix incredibile di qualità e quantità, proprio per stupire, ma anche premiare, un pubblico che ha profondamente apprezzato l’edizione del debutto nella scorsa stagione.

Mentre in pista gireranno auto concepite per ottenere elevate prestazioni, nella zona del freestyle i riders in sella alle due ruote daranno spettacolo con acrobazie che sembrano sovvertire qualsiasi legge della fisica.

Alla Mostra d’Oltremare a mettersi il casco e a maneggiare il volante dei kart, primo vero amore degli appassionati di motori, saranno i bambini.

Ultima modifica: 2 Marzo 2018

In questo articolo